Il “mestiere più vecchio del mondo” va in pensione e l’etica e la perversione?

Consiglio di leggere le seguenti considerazioni su concetti futuri di etica a lettori adulti anche perché sono tematiche borderline e non siamo ancora pronti (almeno io non lo sono) ad affrontarle.

Una volta si indicava con il “mestiere più vecchio del mondo” la prostituzione. Se è indubbio che sfruttare un essere umano per le proprie esigenze sessuali per soldi non è etico lo sarà sostituendo un essere umano con un robot?

E la pornografia, avrà un senso chiamarla ancora così se effettuata con una doll robotizzata (una bambola) o tra due dolls?
Un postribolo con dolls è ancora un postribolo? (lumidolls.com)
E la pedofilia?
Farà differenza farlo con una bambola maggiorenne o minorenne?

Il “mestiere più vecchio del mondo” va in pensione e l’etica e la perversione?

Leave a Reply