Da Giò Ponti ad Angelo Biancini

Angelo Biancini succedette a Giò Ponti (nel 1939) come direttore artistico della Ceramica di Laveno (della Richard Ginori).
Approfittando della meravigliosa personale dedicata a Giò Ponti nella Villa Badoer di Fratta Polesine (all’interno della mostra Arte in Italia Deco 1919-1939) perché non proseguire con Angelo Biancini nella Chiesa della Commenda di Rovigo (un museo gratuito delle sue opere)?

Guardatevi attorno con occhi nuovi!

Leave a Reply