Gio’ Ponti a Villa Badoer

Meravigliosa la palladiana Villa Badoer a Fratta Polesine (RO) (patrimonio dell’umanità  dell’UNESCO).
In tale contesto, le teche con i pezzi di Giò Ponti risaltano ancora di più.
Purtroppo non si possono fare fotografie e non vi sono audioguide ma sarebbe un delitto visitare solo la mostra di Rovigo Déco. Arte in Italia. 1919 – 1939 ignorando questa belissima personale.
Mi sono rimasti impressi uno spendido divano e i due calamai.

P.S. Lodevole l’idea, con un unico filo conduttore, di cercare di far vedere ai visitatori i tesori del polesine.
Una barchessa della villa ospita il neonato museo archeologico nazionale di Fratta Polesine.
Far accedere alla mostra di Giò Ponti facendo passare attraverso il museo è una valida trovata.
Per quanto l’allestimento sia validissimo, la mia impressione, è che sia difficile per un normale visitatore percepire l’importanza dei reperti esposti.

3 Replies to “Gio’ Ponti a Villa Badoer”

  1. Pingback: Da Giò Ponti ad Angelo Biancini
  2. Pingback: mostra Art Deco

Leave a Reply