Domenica a Chieri

La ridente Chieri (TO) mi accoglie dopo anni di lontanza con grosse novità!
Imponenti cartelli, forse retaggio delle olimpiadi invernali, che enunciano pomposamente:
centro arte tessile
città di storia e d’arte
comune fiorito
Io avrei aggiunto città delle rotatorie (tranne dove, arrivando dall’autostrada, mi sembrava vi fosse vera necessità ovvero al semaforo del Murè).

Sembra che la ridente Chieri abbia problemi ben più seri.
Sono mesi che non piove e già i contadini ed i telegiornali parlano di siccità, desertificazione, …
Per fortuna che sono partito da Rovigo con la pioggia ed ora l’ho portata anche a Chieri. Piove grosso così.

Domenica 25 marzo 2007 ore 16.00.
Tiro fuori dal portafoglio un biglietto da visita con 4 numeri telefonici di 10 anni fa. Telefono a Nino. Ci siamo visti l’ultima volta al mio matrimonio a Rovigo (10/1/1998), era testimone.
“Nino? Sono Rodry” (Fabrizio con la panda azzurra targata Rovigo, Fabrizio da Rovigo, Rodrigo, Rodri, Rodry per dargli un tocco in più).
Fa finta di aver capito ma sento il cervello lavorare a mille.
Finalmente, “ciao Rodry!”
“Riusciamo a trovarci?”
“Vieni alle 18.00 al palazzetto a vedere la pallavolo. Siamo là. Chiedi del grande PHILY.”
“La palestra vicino alla piscina?”
“No il palazzetto alle Maddalene.”
“Cercherò di venire”.

Ore 18.00.
Continua a piovere così (spero che almeno i contadini mi ringrazino).
Ora sono in macchina vicino al palazzetto.
Nino poteva avvisarmi che forse era meglio parcheggiare a Chieri e venire a piedi.
Di parcheggio neanche l’ombra.
Riesco a trovare un buco a qualche km di distanza e sotto la pioggia battente arrivo al palazzetto.
In biglietteria chiedo di Filippo.
Arriva il grande PHILY.
Capisco subito dai suoi occhi sgranati, nessuno l’ha avvisato (fino a pochi istanti prima avrà pensato ma chi può essere quel rompi…. che mi fa perdere l’inizio partita).
“Rodry! Potevi dirmelo prima!”
“Ma io l’ho detto a Nino”.
“Potevi dirmelo prima che ti procuravo un biglietto”.
Capisco e tiro fuori il portafoglio. PHILY non può vedermi ed in biglietteria molto comprensivi mi danno un biglietto omaggio.
Il grande PHILY è tornato Fili e non riesce a darsi pace “potevi dirmelo prima”.
Entriamo nel palazzetto: il tifo alle stelle, la partita è iniziata ed iniziata bene per il Chieri.
Arriviamo in tribuna e Fili dice a Nino “Nino ma potevi avvisarmi di Rodry”.
Nino si gira verso Dome “ma io l’ho detto a Dome”.
Dome si gira “ma …”
I soliti piciu della staciu ora in tribuna VIP.
(nda piciu della staciu nel senso di stupidoni che si ritrovavano nel bar, se esiste ancora, davanti alla stazione, se esiste ancora visto che si trattava di uno di quesi famosi rami secchi delle FS).
Pacche, abbracci. Un bel gruppetto: Nino, Nanni, Sergio, Dome, Fili e ora Rodry.
Soliti commenti del tipo “potevi farti vedere anche prima”.
So che due figlie piccole ed una in arrivo non sono una scusante sufficiente quindi appena mi chiedono cosa faccio la butto sul ridere rispondendo che lavoro da casa in pigiama e pantofole.
“Ho cercato più volte di venire a Chieri ma la pantofola risucchia!”
Capiscono e annuiscono.
Il primo set è vinto!
Poi vengo a sapere del secondo grosso problema di Chieri: le ragazze della pallavolo (A1) possono rischiare la retrocessione.
Ho portato la pioggia ora esagero e dichiaro “ragazzi io ho famiglia e parenti che mi aspettano.
3 a 0 o vado!”
Nonostante un inizio terzo set dove la difesa chierese aveva spento la luce, facendo temere il peggio, 3 a 0 fu!
Ora la pallavolo Chieri è matematicamente salva!

Chieresi tutti, se vi serve ancora il mio intervento non fate passare altre dieci anni ma almeno chiamatemi per una finale di coppa internazionale o campionato!

Fabrizio Pivari (per i chieresi Rodri)

P.S. Come già detto a Fili fate una versione della mitica felpa CHIERI per l’esportazione!
Io ne suggerisco una con davanti scritto CHI, dietro ERI e sulle maniche due grossi punti interrogativi!!

One Reply to “Domenica a Chieri”

  1. Rodry è stato un grandissimo piacere rivederti e visto che hai portato così bene alla Pallavolo Chieri adesso se ci qualifichiamo per i play-off ci dovrai assolutamente venire!!!
    Un abbraccio ed a presto
    n.

Leave a Reply