OKNOtizie e Digg


Ho sempre creduto in Digg ed i numeri degli utenti registrati (quelli che possono votare) mi danno ragione!
Un milione!

Ho sempre creduto anche nel equivalente italiano OKNOtizie ma c’è ancora tanto da fare!
Un buon titolo, qualche amico e la notizia va ne Le più popolari

Non ci credete?
Guardate questa mia seguente entrata ne Le più popolari

Sicuramente rappresenta una notizia di rilievo mondiale ma il post è solo

Incredibile (WoW), World of Warcraft ha ora 8.5 milioni di iscritti!

3 Replies to “OKNOtizie e Digg”

  1. Io sono sempre volutamente non troppo esplicito ma a domanda rispondo.
    Il senso è che Digg è super.
    OKNOtizie è super a livello nazionale ma penso debba affinare il suo servizio.
    Sicuramente il primo problema è che OKNOtizie non ha i numeri di Digg e che possono votare anche i non registrati.
    Questo vuol dire che con pochi amici si può entrare nelle migliori solo con un titolo interessante.
    Penso che lo scopo di OKNOtizie non possa essere solo un titolo interessante ma anche un post di uguale valore.

  2. Forse il senso è questo :
    quello di oknotizie e simili è solo giornalismo da bar, o meglio da barbiere.. un avamposto per i blogger opinionisti a caccia di accessi per i propri ads.
    Lo stato italiano ci fornisce già degli ottimi giornalisti formati, testate giornalistiche e quotidiani di alto livello, non credo che la Notizia abbia bisogno di questi strumenti per essere fruita.
    E poi concettualmente questi web 2.0 project non sono in fondo dei forum un po’ più evoluti ? Siamo sicuri che il futuro del web sia questo confuso chiacchericcio?
    Fate pure sono sicuro che qualcuno avrà dei vantaggi, ma personalmente spero solo che la telecom non aumenti le tariffe adsl per finanziare queste “cosette”! eh eh

Leave a Reply