Perché dovrei schierarmi, prendere decisioni?

Mi ricordo quando da bambino mi insegnarono a prendere decisioni a schierarmi senza paura.
Mi ricordo quando si era disposti a subire le conseguenze di decisioni prese.
Mi ricordo quando non si faceva finta di non averle prese, non si ritornava sui propri passi e l’unica difesa possibile era l’ho fatto in buona fede o l’ho fatto secondo coscienza.

Oggi ogni scelta è scoraggiata, si può offendere qualcuno, il proprio punto di vista, le proprie prese di posizione vanno tenute nascosta.

Gli effetti?

Siamo dominati da una classe dirigente che si comporta nello stesso modo, non sbaglia mai!

Leave a Reply