Remo Brindisi: casa-museo al Lido di Spina

Dopo aver visto la casa-museo di Peggy Guggenheim a Venezia si pensa di aver visto il meglio al mondo.
Forse si ma la casa museo di Remo Brindisi al Lido di Spina (FE) non è certo da meno.
Ovviamente non si può paragonare il contesto (Venezia – Lido di Spina) ma per quanto riguarda l’edificio in se (la casa) quello di Remo Brindisi è forse superiore. Remo Brindisi infatti la fece costruire (1971-1973) come casa-museo anche per abitarci ma soprattutto per esporre anche al pubblico la sua collezione di opere d’arte.
Mi ricordo quando una quindicina di anni fa la visitai con il maestro in vita e lo vidi nello studio all’opera.
Incredibili le opere di artisti italiani a lui coevi esposte (il museo espone a tema ogni anno parte della collezione. Speriamo che presto espongano anche le opere internazionali tra cui Chagall, Picasso, Magritte, Pollock, Dalì, Braque, Mirò, Klee, …). Incredibile il profumo anni ’70 che ancora si respira.
Purtroppo il giardino e le opere lì presenti sono ancora poco valorizzate.
Purtroppo non si possono scattare fotografie all’interno.

Vedete la vetrata immensa a sinistra dell’ingresso della casa-museo di Remo Brindisi?
Sembra sia stata fatta costruire per far entrare in casa un Fontana lungo due volte (o quasi) quanto alto!
Remo Brindisi: casa museo

2 Replies to “Remo Brindisi: casa-museo al Lido di Spina”

Leave a Reply