telefoni cellulari o altre apparecchiature

Non si possono introdurre all’interno delle cabine elettorali telefoni cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare o registrare immagini.
Chiunque contravviene a questo divieto è punito con l’arresto da tre a sei mesi e con l’ammenda da 300 a 1.000 euro, ai sensi dell’articolo 1, comma 4, del decreto legge 1° aprile 2008, n. 49

Se entro in cabina con un cellulare sono sempre perseguibile?
Ovvero come leggete voi ed interpretate la legge?
Non si possono introdurre in cabina cellulari o macchine fotografiche (ed oggetti similari)
o
Non si possono introdurre in cabina cellulari o qualsiasi altro oggetto in grado di fotografare
(se entro con un cellulare che non può fotografare non infrango la legge).

Io propendo per la seconda interpretazione (il problema è evitare che qualcuno possa fotografare il proprio voto e dimostrarlo per poterlo in questo modo vendere) ma molti applicano l’interpretazione più restrittiva in modalità talebana: se avete un cellulare lasciatelo sul tavolo altrimenti dobbiamo mettervi una multa e farvi denuncia!

One Reply to “telefoni cellulari o altre apparecchiature”

  1. http://www1.interno.it/mininterno/export/sites/default/it/sezioni/sala_stampa/notizie/elezioni/app_notizia_20690.html
    “E’ VIETATO UTILIZZARE TELEFONI CELLULARI PROVVISTI DI FOTOCAMERA O ALTRE APPARECCHIATURE IN GRADO DI REGISTRARE IMMAGINI ALL’INTERNO DELLE CABINE ELETTORALI.”
    Inoltre
    NON E’ POSSIBILE ESCLUDERE A PRIORI L’EVENTUALE UTILIZZAZIONE, DA PARTE DELL’ELETTORE VOTANTE, DI STRUMENTI DI VIDEOREGISTRAZIONE CHE, GRAZIE ALLA MODERNA TECNOLOGIA, HANNO ORMAI RAGGIUNTO DIMENSIONI MOLTO RIDOTTE E, PERTANTO, SONO FACILMENTE OCCULTABILI.
    I PRESIDENTI DI SEGGIO NON POSSONO EFFETTUARE PERQUISIZIONI PERSONALI NEI CONFRONTI DEGLI ELETTORI NE’ PROCEDERE AD EVENTUALE SEQUESTRO DI TELEFONI CELLULARI O DI ALTRE APPARECCHIATURE IN GRADO DI REGISTRARE IMMAGINI

Leave a Reply