Wikipedia sta uccidendo il SEO?

Il SEO (Search Engine Optimization ovvero l’ottimizzazione nei motori di ricerca) è forse uno dei principali nuovi mercati internet. Tutti vorrebbero essere primi per alcune chiavi in Google e tutti sarebbero disposti a pagare, chi più chi meno, per avere una possibilità che non sia solo quella fornita ad AdWords.
Ma se le prime due o tre posizioni sono sempre occupate da Wikipedia non è che anche questo mercato risulti poco interessante? Wikipedia sta forse uccidendo il SEO? Meglio migrare tutto in Facebook?
Vi faccio un esempio del mio settore: cercate in google italia internet marketing.
google internet marketing
Oggi è una combianazione di chiavi ambita infatti i primi 3 risultati sono in rosa (AdWords) e tutta la colonna di destra è piena di link AdWords.
I primi due risultati sono su Wikipedia. La parte di pagina visibile finisce qui!
Poi scorrendo in terza posizione troviamo un sito di Madri, che pur essendo partito relativamente tardi su questa combinazione, sta segnando la storia italiana dell’Internet Marketing. In quarta posizione c’è un mio vecchio sito che probabilmente è stato il primo il Italia ad usare e costruire il sito attorno ad internet marketing. E’ sempre stato primo per internet marketing fino a quando non interessava a nessuno, poi è subentrato quello di Madri ed ora aprite le porte a Wikipedia.

E’ giusto che Wikipedia rovini anni di sforzi di attività mirate solo a quello semplicemente con paginette periferiche di lingue periferiche (l’italiano)?
Wikipedia ha già un brand fortissimo, non sarebbe meglio che venisse penalizzato dal punto di vista SEO? E’ ovvio che se voglio cercare intenet marketing su Wikipedia vado li e lo trovo senza dover cercarlo su Google!!!!!

4 Replies to “Wikipedia sta uccidendo il SEO?”

  1. Giuseppe ovviamente hai ragione anche se io intendevo qualcosa di più specifico.
    Ovvero: se guardiamo solo i risultati proposti da Google.com e dagli altri motori il fatto che nelle prime posizioni ci sia sempre Wikipedia dimostra che in quel caso il nemico è Wikipedia
    Se invece confrontiamo quanti usavano i motori internet e quanti li usano oggi allora il nemico è sicuramente fb ed anche le apps

  2. Giuseppe: Dipende. Nel senso che, il web sostanzialmente ha “contenuti storici” e “news”, sul piano dei contenuti storici wikipedia è imbattile, è precisa (nel 90% dei casi), completa (stesso 90%), aggiornata, fatta dagli utenti, in crescita etc etc…

  3. infatti il problema vero delineato dal post è proprio questo. Immagina una nuova azienda che costruisce la sua azienda internet attorno a 2, 3 chiavi e che ci lavora per anni. Poi arriva wikipedia e con una o due paginette periferiche va nelle prime posizioni. Ha un senso?

Leave a Reply