La miseria è ancora l’unica forza vitale del paese

La miseria è ancora l’unica forza vitale del paese e quel poco o molto che ancora regge è soltanto il frutto della povertà: bellezze dei luoghi, patrimoni artistici, antiche parlate, cucina paesana, virtù civiche e specialità artigiane sono custodite soltanto dalla miseria.
Leo Longanesi, uomo di destra (1956), letto da Vittorio Sgarbi

Leave a Reply