Categories
arte

Giapponismo a Rovigo (palazzo Roverella) #giapponismorovigo : prime impressioni sulla mostra

Ho sfruttato la prima Domenica del mese ad ingresso gratuito per visitare la nuova mostra di Rovigo (palazzo Roverella): Giapponismo.

Ovviamente non era la giornata ideale, tantissima gente, tantissima curiosità, si faceva fatica a soffermarsi davanti alle opere e godersele ma è stata un’esperienza interessante per avere una prima impressione (tornerò in momenti più tranquilli in seguito), per cercare di capire l’interesse delle persone.

E’ una mostra ammiccante, il Giappone, la sua cultura e come è stato ripreso nell’arte occidentale, sono tematiche che come affascinarono più di cento anni fa affascinano anche oggi.

Avendo fatto judo ho sempre ammirato e odiato il Giappone. Spesso i maestri (sensei) giapponesi della prima generazione, veri samurai, erano troppo fuori dal tempo e lontani dalla mentalità occidentale già 40 anni fa.

In una piccola saletta quasi nascosta ho notato con interesse un vaso “abbellito” con insetti a rilevo e una collezione di else di katana (la speciale spada dei samurai) decorate.

NOVITA’ rilevante: mi sembra che finalmente si possa fotografare all’interno della mostra ad esclusione di alcuni pezzi dove il divieto di fotografia è esplicito.
Questo renderà portentoso il passaparola internet con fotografie di mostra in tutti i social specialmente facebook e instagram.
Spero che abbiano pensato adottato un tag speciale (io propongo #giapponismorovigo) ed un piccolo concorso social (instagram) con piccoli premi ad es qualche catalogo della mostra agli autori delle fotografie selezionate.

1 reply on “Giapponismo a Rovigo (palazzo Roverella) #giapponismorovigo : prime impressioni sulla mostra”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *