Categories
articoli internet marketing

Italia e Digg


Quando vedo una notizia italiana passare in Digg è più forte di me devo segnalarla!
Penso che Digg e la sua forza d’urto sia ancora poco conosciuta in Italia soprattutto tra le poche nostre importanti aziende e media.

Questa volta si parla proprio di Italia tramite un annuncio Reuters su Yahoo (in inglese).
Il tema, l’annuncio del ministro Giuseppe Fioroni sul divieto di utilizzo dei cellulari dalle scuole.

1 reply on “Italia e Digg”

Purtroppo il bookmark sharing in Italia è una realtà che non ha ancora fatto breccia sulla popolazione.
Purtroppo però il problema non è nello strumento, ma è legato al fatto che la maggior parte degli italiani ha delle serie difficoltà nel navigare, addirittura laureti trentenni imbarazzati davanti a un sito che presenta la barra di scorrimento.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *