Per Carnevale vestire da ricchi è educativo, vestire da poveri è un insulto

Il titolo è una provocazione ma riflettiamoci assieme. Ovviamente non condivido i vestiti da piccolo profugo (per la precisione Giovane profugo della Seconda Guerra Mondiale) messi in commercio per Carnevale ma è da sempre che vestiamo i nostri figli da principi e principesse, magari anche con diademi e monili.
Ne consegue che vestire da ricchi è fortemente educativo mentre vestire da poveri è un insulto.

Inizia a venirmi qualche dubbio. Ringrazio il consumismo e la pubblicità.

Leave a Reply