Quando senti bollicine qual è la prima immagine/scena che ti viene in mente?
Ognuno di noi associa qualcosa di diverso in base alla sua esperienza ed in base a quello che la comunicazione ci vuole far associare.
Io quando sento bollicine ricordo quella scena indimenticabile di Paolo Villaggio che beve casse di Perrier. Oggi la trovo una scena inguardabile ma mi ricordo che allora piansi dalle risate.
Quindi bollicine è acqua gasata, bibita gasata (in primis Coca e Pepsi) o vino gasato (in primis Champagne e Prosecco)?
Il termine gasato in italiano ha oggi una connotazione negativa di addizionato con anidride carbonica anche se un’acqua gasata potrebbe essere effervescente naturale, una bibita gasata è sempre addizionata e un vino gasato non si usa assolutamente, in quel caso si parla di nobili bollicine.
E di conseguenza cos’è il re delle bollicine? Un’acqua, una bibita, un vino, una birra, una persona (ad es l’amministratore delegato di Coca-Cola), …?

Cercando in google re delle bollicine i primi tre titoli sono:
Franciacorta il Re delle bollicine
franciacorta: il re delle bollicine italiane
Franciacorta e Prosecco re delle bollicine

Ma come traduciamo in inglese bollicine bubbles o sparkle?
Eleggiamo il Franciacorta king of bubbles?
Forse meglio king of sparkling wines.

Cercando in google king of sparkling wines, che sembra non venga utilizzato, restiuisce quasi sempre come prima indicazione Champagne, qualche volta Prosecco, poi c’è un articolo specifico: Bellavista: Italy’s King of Sparkling Wine.

Eleggiamo il nostrano re delle bollicine.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *