L’alfabetizzazione informatica dei figli è necessaria

Il 99% dei genitori dell’area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) ritiene infatti che possedere competenze informatiche sia importante nella vita; la metà di questi (circa il 50%) le reputa addirittura essenziali per la crescita dei figli.
Da una ricerca indipendente condotta da Redshift Research per conto di Intel, emerge inoltre che la maggioranza dei genitori percepisce la dimestichezza nell’uso del PC come parte integrante dello sviluppo dei ragazzi, e il 98% ritiene che le capacità informatiche influiscano sulle future possibilità di impiego.

I genitori sono preparati sul digitale?