Multinazionale, amore universale, love

Riporto fedelmente il comunicato stampa Lattina arcobaleno al Milano Pride 2018
Un’esclusiva edizione limitata di Coca-Cola per celebrare l’amore universale.
Milano, 20 giugno 2018 – Per celebrare il mese del Pride, Coca-Cola lancia un’edizione speciale della sua lattina, dedicata al sentimento che più di ogni altro racchiude tutti i significati e le declinazioni di inclusione: l’amore, quello in grado di unire tutto e tutti, di superare le distanze e andare oltre le etichette. Il logo Coca-Cola lascia quindi spazio alla parola “Love“, che riflette il costante impegno dell’azienda verso la valorizzazione della diversità e dell’inclusione. L’azienda sarà in Pride Square, con un corner (Largo Bellintani – angolo via Lecco ) dove tutti potranno celebrare l’amore, in tutte le sue forme, con una foto da condividere online con l’hashtag #LoveIsLove e ricevere subito la lattina Love a edizione limitata.

In un mondo in cui nessuno più si schiera o peggio dove succede che oggi ci si schieri sopra e domani sotto, prima bianco e poi nero, …
In un mondo in cui le multinazionali possono fare il bello e cattivo tempo in tutto il mondo e riescono a conoscere e pilotare i nostri gusti, …

Non dimentichiamo che scopo finale di una multinazionale è quello di vendere il più possibile, in tutto il mondo, uno o più prodotti/servizi.

Coca-Cola, tè e tecnologia: FUZETEA e LabyrinTea

FUZETEA di Coca-Cola è tè freddo che fonde il tè, la frutta e una nota di erbe o fiori.
Per il lancio in Italia:
LabyrinTea, una sorprendente e originale installazione in cui lasciarsi sorprendere da un’esperienza multisensoriale in cui le persone sono invitate a perdersi e ritrovarsi immerse nei profumi e nel verde, avvolte nella realtà mista della tecnologia Microsoft HoloLens. L’installazione, presso l’Arco della Pace di Milano, sarà aperta al pubblico dal 7 al 13 marzo;
• dal 18 marzo, sarà on air lo spot TV;
• la pianificazione include le principali reti televisive e una videostrategy online.
• un piano di sampling esperienziale nelle maggiori città italiane. Sarà inoltre possibile vivere la LabyrinTEA experience, in versione semplificata, durante alcuni eventi selezionati.
• Martina Pinto, Alice De Togni, Matteo Acitelli e Giulio Tolli sono gli Ambassador del brand anche con contenuti Instagram.

LabyrinTea
Ci sono luoghi in cui perdersi è un piacere! A partire dal 7 marzo, FUZETEA invita tutti a perdersi sotto l’Arco della Pace di Milano in un labirinto di 200 mq, realizzato con vere piante e ricco di profumi, dove la percezione sensoriale va oltre la realtà.
Nel LabyrinTea i visitatori potranno, infatti, immergersi in visioni e fusioni inaspettate che prenderanno vita davanti ai loro occhi grazie a Microsoft HoloLens, il primo computer olografico al mondo in grado di dare forma a una realtà mista, in cui il mondo reale si fonde con ologrammi virtuali. Attraverso l’utilizzo di un visore ogni visitatore potrà scoprire le sorprese disseminate lungo tutto il percorso del labirinto e vivere un’esperienza unica e coinvolgente per la prima volta disponibile al grande pubblico.
Il labirinto offrirà ai visitatori anche un angolo verde in cui rilassarsi, ritagliandosi un momento di pausa dalla frenesia quotidiana, da dedicare completamente a sé stessi.
L’esperienza sarà disponibile al pubblico con ingresso gratuito fino al 13 marzo (orario: 12-20).

Nei ragazzi dai 6 ai 12 anni qual è il brand più famoso negli USA? OREO!

Prendi un ragazzo dai 6 ai 12 anni italiano e gli chiedi per lui qual è il brand più famoso, la risposta potrebbe essere un brand USA, probabilmente McDonald’s, Disney, Apple, YouTube o forse quello di qualche snack.
Ovviamente per trasposizione penseresti che anche in USA sia uguale.
Invece al primo posto c’è OREO!

Sono biscotti, so che ci sono anche in Italia ma io non ne ho mai mangiato uno!

Sono curioso, andrò a comprarli.

Questa la classifica

  1. OREO
  2. M&M’S
  3. Netflix
  4. iPad
  5. Hershey’s
  6. Doritos
  7. YouTube
  8. Disney
  9. Lay’s
  10. Cheetos
  11. Reese’s
  12. Skittles
  13. Nickelodeon
  14. Minions
  15. McDonald’s
  16. Kit Kat
  17. Chips Ahoy!
  18. Crayola
  19. Goldfish
  20. Pringles
  21. Toys”R”Us
  22. Disney Channel
  23. Apple
  24. Fruit Roll-Ups
  25. Xbox

Non ci sono più i genitori di una volta, ci vorrebbe un bello scapaccione

Non ci sono più i genitori di una volta, Apple Watch certo non aiuta!
Lei bellissima, difficilmente madre dei due figli. Quello in braccio con 4 palloncini di quelli che quando c’è la fiera corri per non farglieli vedere, l’altra che volutamente fa cadere il suo cono immenso e, come dicono le mie figlie, non certo di buona qualità.
Cosa fa la mammina. Non uno scapaccione immediato che ci starebbe tutto, ne compra un altro con il suo Apple Watch!
AN EASY WAY TO PAY

Come trasformare la cosa più stupida del mondo in una pubblicità di culto da imitare

Se devo pensare ad una delle cose più stupide del mondo da fare nelle prime posizioni ci metterei pedalare su una cyclette in uno spazio vuoto senza nessuno dove il grigio impera!
Però a pedalare in tale contesto è una bella ragazza, sudata, che si agita e guarda il suo Apple Watch. Le auguro anch’io
ENJOY THE RIDE
non mi dimenticherò la pubblicità e quasi quasi butto via la mia mountain bike per comprarmi una cyclette!

P.S. Per l’Apple Watch, non sono ancora pronto, non ho lo smartphone.