Italia = buona cucina ed i bambini?

Penso che tutto il mondo associ all’Italia la buona cucina tradizionale (alle Francia quella più elitaria).

Ma se penso ai bambini, ai piccolissimi cosa l’Italia ha insegnato al mondo?

Gli snack Ferrero sulla scia di quelli a stelle e strisce? E per i più piccoli?

Possibile non esistano nella nostra cucina popolare piatti che possano diventare mondiali dedicati ai bambini?

A me viene in mente solo il semolino e non si vede l’ora di diventare un po’ più grandini per non mangiarlo più in tutta la vita di adulto (se non sotto forma di gnocchi)!

Leave a Reply