Olio: ritardo fortissimo sul web

Carlo Cambi ha sottolineato il ritardo fortissimo che ha il mondo dell’olio sul web “Solo il 45% dei frantoi è rappresentato, solo il 35% delle aziende agricole e appena il 3% dell’olio venduto è e-commerce” ha dichiarato il giornalista di Linea Verde Rai, invitando tutti a fare una riflessione su come colmare il gap se si vuole uscire dal mercato locale.
Asolo: XLVI Assemblea Nazionale delle Città dell’Olio

Leave a Reply