UNESCO: il pizzaiuolo napoletano ha fregato la pizza americana!

L’arte del pizzaiolo napoletano è patrimonio culturale dell’Umanità Unesco.
Certo in teoria solo l’arte e non la pizza napoletana.




pizza margherita napoletana (wikipedia)

Il know-how culinario legato alla produzione della pizza, che comprende gesti, canzoni, espressioni visuali, gergo locale, capacità di maneggiare l'impasto della pizza, esibirsi e condividere è un indiscutibile patrimonio culturale. I pizzaioli e i loro ospiti si impegnano in un rito sociale, il cui bancone e il forno fungono da "palcoscenico" durante il processo di produzione della pizza. Ciò si verifica in un'atmosfera conviviale che comporta scambi costanti con gli ospiti. 

Tutto vero! Ma questa arte, questo know-how, cosa produce?
La PIZZA NAPOLETANA!

Il pizzaiolo delle multinazionali americane della pizza dovrà imparare a cantare, a scherzare, a far roteare l'impasto se vorrà trasformare la pizza americana in patrimonio UNESCO, ops l'arte. 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *