Sono al Forum di Limena.
Sabato mattina, a Limena città della cintura di Padova, ci sono più di cento persone di un’età media attorno ai sessanta. Persone tutte di elevata cultura che si pongono domande sul quotidiano, che cercano di capire l’oggi, che cercano di capire come intervenire per cercare di “recuperare” sperando di essere ancora in tempo.

Persone di elevata moralità, di formazione cristiana, persone che reputano sia arrivato il momento di scendere in campo, di mettersi in gioco in prima persona.

Ovviamente la penso nello stesso modo ma questa non è la società attuale. Sembra una nuova intellighenzia.
E’ importante ripartire dal fare e dal locale, il locale deve tornare a rifunzionare. Bisogna sempre però pensare al globale e nel globale bisogna iniziare a pensare in modo nuovo: non italiano-centrico, non europa-centrico.
Come mi suggerì Diego anni fa “comprati e mettiti in casa una mappa asiocentrica o meglio cinocentrica“.

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *