Categories
domenica

io canto così come la grazia, come lo stato di grazia mi ispira

Se leggo e ascolto, leggo e ascolto per imparare, per nutrimi, ma naturalmente creando poi quel distacco perché la personalità non sia alterata. Perché il dovere più grave, più delicato di ognuno di noi è quello di conservare integra la propria coscienza, essere sinceri. Perché se son famoso, almeno mi sia concesso, son famoso perché son sincero. Fino direi a scavalcare il pudore. Ora se mi è lecito dire io canto così come la grazia, come lo stato di grazia mi ispira.
David Maria Turoldo

Consiglio di ascoltare da Radio 3
David Maria Turoldo raccontato da Brunetto Salvarani

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *