Non solo oggi l’argomento morte è un tabù di cui non si può parlare, soprattutto quella umana ma sempre più anche quella animale (anche se non tutti diventeranno vegani c’è la fobia di toccare la carne di un essere macellato e si tende a cucinarla senza toccarla) ma è cambiato completamente il concetto di bella morte di morte desiderata.

Oggi si dice che fortuna è morto nel sonno ma fino a pochi anni fa si pregava per non essere colpiti da morte improvvisa, per avere il necessario tempo per prepararsi alla morte.

Misericordiosissimo Gesù, per la tua agonia e il tuo sudore di sangue,per la tua morte terribile liberami, ti supplico, dalla morte improvvisa.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *