Il tutto è più della somma delle sue parti: Occhio interiore (terzo occhio)

Oggi si parla molto dell’affermazione di Battiato (assessore al Turismo della Regione Sicilia):
… uno si rallegra quando un essere non è così servo dei padroni e farebbero qualunque cosa queste troie che si trovano in giro nel Parlamento, ma è inaccettabile, inaccettabile
anche se mi sembra coerente a quanto ha sempre affermato nei testi delle sue canzoni come ad esempio in
Inneres Auge

Da fastidio il termine troia (scrofa)?
In effetti nel testo della canzone inizialmente li descriveva in modo più poetico come branco di lupi ululanti ma poi calcava la mano molto di più:
non ci siamo capiti, perché mai dovremmo pagare anche gli extra a dei rincoglioniti
cosa possono le leggi dove regna soltanto il denaro
la giustizia non è altro che una pubblica merce
Sicuramente da fastidio che l’assessore al Turismo della Regione Sicilia abbia detto ciò. Forse si sperava che eletto significasse assoldato

P.S. Per fortuna una piccola via di uscita: la linea orizzontale ci spinge verso la materia, la linea verticale verso lo spirito.

Leave a Reply