Vi rendete conto cosa sta succedendo nelle nostre discoteche?

Giulio SapelliVi rendete conto cosa sta succedendo nelle nostre discoteche? E nessuno fa niente.
Se esistesse una spinta per uscire dalla decadenza, uno stato, dovrebbe chiuderle tutte le discoteche.
E i genitori dovrebbero impedire tutti ai figli di uscire alle 11 (23).

L’Europa si avvia verso la decadenza. Non c’è più una classe dirigente. L’unico modo per avere speranza è essere disperati. La cosa che ci danneggia di più è lo stolido ottimismo.

Il mondo è cambiato completamente o i russi sono sempre stati diversi?

Il passato è imprevedibile, il futuro è certo recita un famoso detto russo.
Il mondo è cambiato completamente o i russi sono sempre stati diversi?
Oggi sembra un’affermazione così lontana in un periodo in cui del passato non si interessa più nessuno, il futuro è imperscrutabile e tutti cercano di vivere il presente.
Ma se si analizza con cura non c’è niente di più vero: il passato è solo un’insieme di interpretazioni ed anche il vissuto tende a modificarsi, sfuocarsi, …
Il futuro quando arriva è certo, non accetta interpretazioni, variazioni.

Mustang V.8 5.0 435 Cavalli di potenza: Auto usata nella realtà ma soprattutto desiderata

La casa automobilistica americana sa come stupire clienti e addetti ai lavori, tanto che circa tre anni or sono, ha commercializzato la nuova versione della Mustang con l‘inedito propulsore V8 da 5.0 litri dotato di una potenza di ben 435 cavalli, un’unità a lungo acclamata ed attesa anche nel mercato Europeo; del resto stiamo parlando del modello di punta di Ford – chi meglio di questa auto, può sfoggiare un motore così fenomenale, addirittura ottimizzato con l’introduzione di valvole di scarico e aspirazione maggiorate per assicurare più flusso d’aria a regimi elevati?

Prestazioni super dunque, eppure, la muscle car statunitense è in grado di soddisfare un’utenza variegata, tanto che gli appassionati del genere vorrebbero trovarla tra gli stock delle auto usate, perché parlando propriamente di risparmio, può arrivare persino a garantire consumi ridotti grazie ad un’unità meno performante rispetto alle precedenti edizioni: EcoBoost 4 cilindri da 2.3 litri con 310 cavalli di potenza (altra novità assoluta in quest’ultima edizione prodotta), che, stando a quanto dichiarato dal costruttore, vanterebbe ottimi consumi, anche grazie ad un formidabile kit meccanico. Tanta potenza e consumi contenuti dunque, ma anche controllo, grazie al Performance Pack offerto di serie per le varianti europee della vettura, volto a garantire una migliore esperienza di guida che dona stabilità e agilità a quest’ultima.

Dando un’occhiata alla struttura, la muscle car Usa appare molto più leggera rispetto ai modelli degli anni precedenti, un risultato dovuto alla scelta dei materiali: pannelli laterali, cofano motore, alloggiamento dell’assale posteriore, pinze dei freni e giunti delle sospensioni posteriori sono in alluminio, il telaio, invece, è stato reso più rigido grazie all’acciaio ad elevata resistenza. L’inedito sistema integral link vanta ammortizzatori specifici, un kit di braccetti di controllo e smorzatori per la riduzione dei movimenti di beccheggio e rollio del muso, oltre alla gestione (completamente autonoma) dell’altezza del posteriore.

Interessante l’allestimento, che presenta ammortizzatore monotubo, una barra antirollio maggiorata sul retrotreno, un impianto di raffreddamento ottimizzato per la guida in pista, molle racing, barra duomi strutturata a K e dischi freno maggiorati. Come se non bastasse, al fine di garantire un migliore handling sui circuiti europei (con maggiori esigenze di guida rispetto a quelli Usa) tutto l’apparato elettronico è stato riconfigurato nel migliore dei modi.

Dal lancio sul mercato sono passati poco più di 3 anni, sia per quel che riguarda le varianti cabriolet che quelle coupè, bisognerà aspettare ancora per avere la possibilità di trovarla tra le auto usate in commercio, oppure è possibile già adesso reperirla sul mercato? Siamo certi comunque che i pretendenti saranno ripagati nel caso dovranno attendere…

Dal cyberbullismo alla protezione dei “vecchi indifesi / rintronati”

cybercriminaleIl cyberbullismo è “di moda” ma è un reale mercato?
Qualche corso, qualche software per i genitori di controllo ma se poi non si vendessero i giochi o si limitasse l’accesso internet o … dal punto di vista mercato sarebbe una sorta di autogol.
Però se analizziamo i vecchi indifesi / rintronati:
la maggior parte (l’82,7%) degli utenti dai 55 anni in su accede a Internet da casa più volte al giorno e il 38,3% passa almeno 20 ore alla settimana online.
Gli utenti over 55 di Internet rappresentano un obiettivo vulnerabile e altamente redditizio per i cybercriminali, tanto da metterli nel mirino per azioni a base di malware, spyware e email scam”, ha commentato Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky Lab. “L’unico modo per combattere queste minacce in costante evoluzione è attraverso un mix che prevede maggiore vigilanza e l’installazione di un software di sicurezza efficace su tutti i dispositivi, inclusi quelli mobili. Questo contribuirà a tenere sotto controllo i rischi per la sicurezza e metterà i membri più anziani della famiglia al sicuro da eventuali, spiacevoli, disturbi digitali

Ovviamente se si tratta di una fascia di mercato altamente redditizia per i cybercriminali lo è anche per i venditori di software anti cybercriminali e senza controindicazioni!

ps Ho 54 anni ma mi sento coinvolto.

Il potere di essere curioso come professionista di Agenzia Immobiliare

Imparare ad essere più curioso è molto importante per l’attività da svolgere in un’Agenzia Immobiliare, infatti per essere completamente onesto, un atteggiamento che ostenta troppo orgoglio, troppa convinzione di avere tutte le risposte giuste nella maggior parte delle conversazioni che si hanno con le persone, propriamente limita nei rapporti interpersonali. Proprio per questo è bene evidenziare che la curiosità può aprire nuove porte in questo senso, allora prenditi un po’ di tempo perché i consigli che seguono possono aiutarti a migliorare i tuoi annunci, i tuoi contatti e la tua attività immobiliare nel suo complesso.

Per servire l’Immobile adatto devi imparare ad essere più curioso

Ci può essere un periodo della propria vita di Immobiliare, dove si ha voglia di avere la maggior parte delle conversazioni con le persone, spinte dal punto di vista dell’orgoglio. Sapere tutto (o almeno pensarlo), parlare molto, evitare di dimostrare interesse ad ascoltare ciò che gli altri hanno da dire, sono tutte pratiche controproducenti. L’orgoglio di solito spegne l’opportunità di creare connessioni reali e durature, quindi rendersi conto che le conversazioni fatte in questo modo sono deleterie per creare sinergie con le persone, è la cosa più importante, perché è inutile ed inefficace per coinvolgere il prossimo nelle conversazioni. Il potere di essere curioso invece, ti può spingere ad essere maggiormente interessante sia negli affari che nella vita.

Vuoi servire il cliente della tua Agenzia Immobiliare: La curiosità ti consente di condividere, così sarai facilitato nel raggiungere il risultato

Una delle cose che tutti dovremmo imparare su quello che potrebbe definirsi un “viaggio di miglioramento personale”, consiste nel mantenere costantemente un’atteggiamento di curiosità, durante una conversazione, quando ci si trova immersi in una situazione, un appuntamento, non solo durante una trattativa di tipo immobiliare. Infatti una propensione di questo genere, permette di essere aperti a tutti i tipi di possibilità che in comportamenti maggiormente chiusi, difficilmente darebbero l’opportunità di riuscire a carpire informazioni preziose presenti nella situazione. Per questo, l’approccio migliore per riuscire ad imparare davvero, circa una persona, una situazione, un percorso di carriera, un campo di studio , consiste nell’ascoltare quanto l’interlocutore ci sta comunicando, le sue necessità, le sue esigenze, in modo da poterlo servirle al meglio, perché è essenziale, quando si tratta di appuntamenti e relazioni commerciali in ambito Immobiliare.

Vuoi vendere proprietà Immobiliari? Alimenta la tua curiosità

L’Agenzia Immobiliare ed il suo lavoro, si fonda sulle relazioni interpersonali, pertanto è estremamente necessario costruire un rapporto di fiducia con coloro che si spera di servire, in caso contrario, si avrà difficoltà ad ottenere e mantenere qualsiasi tipo di attività coerente. Uno dei modi più potenti per costruire queste relazioni basate sulla fiducia è attraverso la curiosità, in quanto ti consente di comunicare l’interesse per le persone che speri di servire, il che fa credere loro che ti interessi veramente (e lo fai, vero?). Questo è l’inizio della fiducia, che alimenta le relazioni con i clienti a lungo termine.

Conversazioni di curiosità che lanciano un’Agenzia Immobiliare di successo

Presto o tardi necessita accorgersi che la curiosità apre ogni tipo di opportunità di business. Come funziona? È davvero piuttosto semplice quando ci pensi, infatti quando fai molte domande che nascono per curiosità, inizi a sapere chi sono le persone, cosa fanno, quali sono le loro specialità e aree di competenza, e iniziano a comparire delle possibilità. Proprio così, l’esperienza del prossimo, tocca la tua, si relaziona, e potrebbe essere in grado di connettersi in modo che il beneficio sia bilaterale. Questo aspetto si potrebbe definire propriamente come un’azione diretta della curiosità che ti “serve bene” , quando è un vantaggio per te e per le persone con cui stai interagendo. Allora scopri di più su come applicare la curiosità nell’attività della tua Agenzia Immobiliare, con un percorso di crescita personale, lavorando su te stesso.

Gesù “social”: voi siete miei amici

squadre di amiciGesù “social” dal Vangelo secondo Giovanni voi siete miei amici:
Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamato amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l’ho fatto conoscere a voi.

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro – Costituzione italiana – articolo 1

L’articolo 1 della della Costituzione italiana recita
L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro
E se il lavoro non c’è?
Crolla la costituzione?
La repubblica non è più democratica?
Non è più repubblica?

Un tempo si diceva anche il lavoro nobilita l’uomo.
E se il lavoro lo fanno i robot con intelligenza artificiale, l’uomo da cosa viene nobilitato?

La piscina dei tuoi sogni

Quando si pensa ad una piscina dei sogni spesso la si associa a luoghi paradisiaci naturali come le Maldive o le Seychelles.
Acqua azzurra, trasparentissima, cristallina, un bel giardino fiorito, con grossi fiori esotici, un bel prato verdissimo e alberi lussureggianti, meglio palme.piscina da sogno
Così come un mare cristallino non significa necessariamente “pulito“, una piscina con l’acqua caraibica non significa necessariamente igienizzata.
Poter nuotare e far nuotare familiari (e soprattutto figli piccoli) e amici in assoluta “tranquillità“, senza preoccupazioni per la presenza di eventuali batteri, alghe e virus è fondamentale.
Per questa ragione è meglio non “improvvisarsi” ed utilizzare esperti del settore, professionisti di comprovata esperienza in grado di effettuare disinfestazioni definitive in grado di neutralizzare microrganismi patogeni.
Per questa ragione ci sentiamo di consigliarvi nella provincia di Pesaro e Urbino Paradigma, un team di esperti che opera da oltre venti anni con un servizio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per filtrare, disinfestare, manutenere le condizioni ottimali della piscina dei vostri sogni.

Ferrara vs Ravenna: Ariosto vs Dante

Con amici questo ponte siamo andati prima a Ferrara e dopo a Ravenna.
A Ferrara volevamo fare una passeggiata sulle mura, poi ha piovuto ed abbiamo fatto una passeggiata per la città. Non siamo riusciti a visitare nessuna delle delizie Estensi patrimonio UNESCO. Volevo mostrare a Palazzo Schifanoia il salone dei mesi, era chiuso. Volevo mostrare la sala del tesoro a Palazzo Costabili (Museo Archeologico Nazionale di Ferrara), forse siamo arrivati tardi ed era chiuso. In ogni caso non c’era molto gente in giro e la percezione degli amici romani è stata di una bella città ma di una città come altre, senza “vere eccellenze“.
Il giorno dopo siamo andati a Ravenna. Coda di un’ora per vedere il mausoleo di Galla Placidia. Sono rimasti abbagliati. Coda di 20 minuti per vedere la tomba di Dante. Delusione ma andava fatto.
A Ferrara eravamo passati davanti alla biblioteca Ariostea, non l’abbiamo nemmeno considerata, penso pochissimi sappiano della presenza della tomba di Ariosto, si è laureato Paracelso, è una delizia estense, …

Perché Ferrara è un patrimonio UNESCO di serie B rispetto a Ravenna per il turismo nazionale ed internazionale?
Sicuramente la posizione di Ravenna sulla costa adriatica dove vanno milioni di turisti …, sicuramente i mosaici unici rispetto agli affreschi … e realizzati quasi 1000 anni prima, sicuramente …

Non dimentichiamo la percezione delle persone. I miei amici di Roma l’hanno percepita di serie B e la presenza di pochi turisti equivale alla percezione dei ristoranti con poche persone, può essere il miglior ristorante al mondo ma se ci sono poche persone …