Avril Lavigne: il video più visto su YouTube

Girlfriend di Avril Lavigne è il video più visto di sempre su YouTube: 105,054,500!

Oggi ho trovato un po’ di tempo per sfogliare YouTube. E la mia sorpresa è stata grande per tre motivi:

  • Io ero rimasto quando era primo con grande distacco il video Evolution of Dance.
  • 105,054,500 cavolo! Io ero rimasto a 30-40 milioni!
  • Chi è Avril Lavigne? 😉

Continuando a sfogliare altre sorprese: al terzo posto un video in spagnolo che sembra un minifilm!
Incredibile lo scopo non è far ridere e divertire con spezzoni corti e trash!

Flickr e strategie di SEO

E’ da un po’ di mesi che gioco con Flickr e le immagini.
Mi sono divertito a fare set e gruppi, ad esportare immagini, ….
Soffermiamoci ad analizzare le statistiche relative alle mie immagini offerte da Flickr
Le sorprese non mancano!
Vediamole assieme.

  • I numeri sono relativamente bassi se si paragonano a quelli che si possono ottenere esportando le stesse immagini
  • al primo posto gli accessi provenienti da Flickr stesso. Era impensabile fosse altrimenti.
  • al second posto gli accessi da Google Image. Molto sensato.
  • al terzo posto gli accessi da Google. Da tenere presente per strategie di SEO esterne.
  • al quarto posto gli accessi da images.search.yahoo.com! Non lo avevo mai preso in considerazione! I numeri sono buoni! Ovviamente essendo Flickr di Yahoo! …
  • al quinto posto gli accessi da imvu.com! Cos’è imvu.com?!?!? DA APPROFONDIRE
  • Gli accessi da search.yahoo.com sono irrisori

Se sei buono … ti tirano le pietre (Antoine)

Qualche giorno fa presi una favola in biblioteca: ti tirano le pietre.
In allegato un CD con la canzone originale Pietre di Antoine (Antonio Muraccioli).
Sentendolo con le bambine mi è tornato in mente mio padre mentre la canticchiva.
Un vero tormentone che penetra e non ti abbandona più.
Nel retro del testo una breve bibliografia di Antoine cita:
Nel 1974 è partito per un viaggio in barca. Da allora non ha più messo piede a terra.
Forse ha trovato la giusta soluzione per non farsi tirare pietre!
[youtube]s3u_H2AmX7k[/youtube]

Social Bookmarking e Social News: un servizio a pagamento

Che i siti di social bookmarking e social news servano a dare maggiore evidenza ai nostri post penso sia risaputo.

Ovvero se pubblicate un bell’articolo in inglese, segnalarlo su digg, mixx, del.icio.us, … lo eveidenzia in siti di interesse con conseguente incremento di visite e valido posizionamento nei motori.

Sono strumenti che uso tempo e con metodo e mi sembra una metodologia naturale

Molto curiosa invece questa mail ricevuta dove si propone un servizio a pagamento Social Bookmarking service.

Our company can manually bookmark your press release or company website on the social bookmarking sites below for only $25.00 US. It can help you spread your website link on the best social bookmarking websites. It helps you get a lot of back links and it helps you increase your traffic. Your link gets indexed by Google in a matter of minutes. This is something that you can do on your own but we provide this service as a convenience for our clients. …

E se pagassi $5 a pagina perché lo facessero i miei visitatori?

Second Life: barcamp a Firenze il 25 ottobre

Dalle stelle alle stalle? Second Life è morto?

Dalle stelle alle stalle? Dopo il boom euforico che i media hanno alimentato attirando l’attenzione su Second Life oggi il silenzio.
Second Life è morto?

Mi ritorna in mente l’immediato periodo dopo la bolla speculativa della New Economy agli inizi degli anni 2000 dove la domanda era Internet è morto?
In effetti internet dei miracoli era morto, stava iniziando internet dove i risultati si ottengono solo con progetti concreti a medio-lungo termine, con il lavoro quotidiano e il sudore della fronte.
Poi è finalmente arrivato internet 2.0.

Forse arriverà Second Life 2.0, sicuramente è iniziato il periodo dove i risultati in Second Life si ottengono solo con progetti concreti a medio-lungo termine, con il lavoro quotidiano e il sudore della fronte.

Per scoprire la nuova Second Life vi invito sabato 25 ottobre a Firenze, ospitati dal Festival della Creatività, al barcamp SLcamp 2.0.
Barcamp? Un incontro tra amici dove tutti i partecipanti devono dare il proprio apporto con una presenza attiva, facendo conoscere il proprio punto di vista.

Alcuni dei principali esponenti Second Life sono già iscritti: David Orban, Davide Borra, (forse Mario Gerosa), Simone Riccardi, Stefano Lazzari, Papper Papp, Max Ramaciotti, …

L’iscrizione è gratuita, iscriviti subito direttamente sul wiki
http://barcamp.org/SecondLifeCampItaly
scrivendo a info (at) slcamp.info
telefonando a Fabrizio Pivari 328 2480334

Sarà una piacevole giornata dove protrete dare un volto ai vostri amici avatar!

Fabrizio Pivari
www.slcamp.info
info (at) slcamp.info

Il valore di un link

Il valore di un link è il titolo di questa poesiola ricevuta da un amico
Un link non costa nulla e rende molto.
Arricchisce chi lo riceve,
senza impoverire chi lo dona.
Non dura che un istante,
ma il suo PageRank a volte è eterno.
Nessuno è così ricco da poterne fare a meno.
Nessuno è così povero da non poterlo donare.
Crea felicità ai blogger, è sostegno ai siti web,
è segno sensibile dell’amicizia profonda.
Un link da riposo alla stanchezza,
nello scoraggiamento rinnova il coraggio,
nella tristezza è consolazione,
d’ogni pena è naturalmente rimedio.
E’ un bene che non si può comprare,
prestare o rubare, poiché
esso ha valore solo nell’istante in cui si dona.
E se poi incontrerete
chi non vi dona l’atteso link,
siate generosi e donategli il vostro:
perché nessuno ha tanto bisogno di un link
come chi non sa regalarlo agli altri.

A cui mi sono sentito in dovere di rispondere
mi piace e l’ho sempre condivisa ma non è vera.
Un link è denaro.
Donare denaro lo si fa ma solitamente si regala ai “poveri”.
Inoltre c’è sempre qualcuno che cerca di sottrarne il più possibile.
Lo scambio di denaro ha senso?
I veri ricchi come Paperon de Paperoni non donano denaro e continuano ad accularne.

Vedendo in questa ottica il link la realtà internet è molto meno utopica.

E voi cosa ne pensate?

Ben di Dio? No, abbondanza, opulenza, consumismo!

Da bambino spesso sentivo dire che ben di Dio!
Era un’escalamazione gioiosa e di ringraziamento.
Ma oltre all’epurazione di Dio dal nostro lessico, l’abbondanza non si ringrazia più e non è più gioiosa.
L’abbondanza è spesso negativa. E’ opulenza, consumismo!

A Dio piacendo.

Repubblica di Bosgattia

La provincia di Rovigo è strana soprattutto vista con gli occhi contemporanei. Sembra che non vi sia nessuna attrattiva, che poco si faccia e poco sia stato fatto eppure vivendoci è difficile non amare questa terra.

Nell’immediato dopo guerra (46), in una piccola isola del Po vicino a Papozze, il prof. Luigi Salvini fondò la Repubblica di Bosgattia dove soli uomini, per il periodo estivo, vivano quasi esclusivamente di pesca, senza agi e quasi senza rapporti con la civiltà.

In pochi anni, grazie al passaparola, da tutta Europa arrivarono numerosi turisti-amici-avventurieri.

Provate solo ad immaginare una simile vacanza alternativa negli anni 40-50.

Nelle nuvole con Virtual Earth 3D

Sinceramente non sono un fan di Virtual Earth 3D. Penso di averlo installato qualche volta e poi subito disinstallato. Credo da sempre nelle mappe e nelle mappe 3D ma ho sempre preso in considerazione quasi esclusivamente le soluzioni Google.

E’ comunque impossibile non parlare della nuova versione di Virtual Earth 3D, la 6.2. La ricostruzione interna delle nuvole 3D che dovrebbero rispecchiare il tempo locale ha un impatto impressionante sulla navigazione a volo d’uccello.

E’ inutile dilungarmi con parole, guardate il video!
[youtube]cG1KAQ8fiiE[/youtube]

Strategie di Internet Marketing: comunicati stampa, foto, video, … : le slide

Ecco le slide per il corso di Internet Marketing di martedì 23 a Verona: Strategie di Internet Marketing: comunicati stampa, foto, video, … o
Far conoscere la propria azienda con comunicati, fotografie,video …