Rocco Schiavone e il Rotary

Il Rotary nell’episodio Pulvis et Umbra, terzo episodio della seconda serie, fa una figuraccia.
Quando Rocco va ad interrogare il padrone di casa della vittima, il signor Berto, probabilmente razzista e non amante di trans, di 62 anni che la vita un po’ la conosce, che affitta in nero sapendo che l’affittuario si prostituiva e che di conseguenza il suo alloggio veniva trasformato in un bordello. Viene accusato da Rocco di prendersi la stecca ed arriva la reazione: ma come si permette, io sono stato assessore in regione, sono un onesto cittadino che paga le tasse, sono un membro del Rotary, vanto amicizie molto in alto, per ogni eventuale incontro futuro prego rivolgersi al mio avvocato.

L’Italia non è una nazione europea attrattiva per le multinazionali?

Dal punto di vista delle multinazionali anglosassoni l’Italia è sicuramente tra le ultime nazioni dove aprire la propria sede europea.
Non si parla molto l’inglese, oggi il mercato interno non è certo florido, la burocrazia e le leggi non agevolano l’apertura, …
Di solito l’Italia è uno degli ultimi paesi europei dove le multinazionali si insediano e spesso come ponte per il nord Africa.

E se invece l’Italia diventasse il punto di ingresso europeo per le multinazionali cinesi?
La comunità cinese italiano così forte potrebbe essere un valido supporto.
La recente apertura dell’hub europeo a Milano di Alibaba potrebbe indicare questa strada, speriamo.

Un post Google Maps con 50000 visualizzazioni!

Ho diversi blog da anni. Un post ben scritto arriva a 1000, 5000, in rarissimi casi 10000 visualizzazioni.
E deve essere ben scritto, deve essere un articolo esaustivo, deve essere fortunato, deve …
In Google Maps questo mio post/commento in un nemmeno un mese ha avuto 50000 visualizzazioni: piccolo e molto interessante.
Qui si aprono strane considerazioni:

  1. Lavori anni per far crescere un sito ma il sito per quanto fatto bene non potrà mai arrivare …
  2. scrivi qualsiasi cosa in un sito ad alta visibilità ed automaticamente volerà
  3. l’importanza di quanto scrivi nel bene e nel male su siti ad alta visibilità

P.S. Il mio commento era relativo al Museo Ducati!

Turista alla ricerca del nulla

Noi italiani adoriamo vivere in comunità, micro comunità dove ci si conosce tutti e non si è mai soli. Quando giriamo per turismo o quando gli altri vengono da noi per turismo pensiamo vogliano le stesse cose.
Ma non tutti la pensano come noi.
Per alcuni turismo è il nulla, l’isoletta deserta.
Da questo punto di vista in Polesine siamo avanti!
E’ una delle poche zone d’Italia dove a volte si fa fatica a vedere l’uomo, l’intervento umano. Se pensate che l’intero territorio polesano, che è molto vasto, fa 350mila abitanti vi rendete conto di questi spazi di nulla. Se poi andate nel delta, d’inverno, in qualche isoletta troverete solo viventi non umani.

Zucchero: nel delta del Po oltre Voci anche Ci si arrende

Pensavo che Zucchero avesse ambientato nel Delta del Po (UNESCO) solo Voci

invece oggi ero a pranzare in un bar dove vi erano video di Deejay TV. Guardando distratto avevo pensato si trattasse di Voci ma sebbene alcuni spezzoni fossero simili altri erano diversi infatti si trattava di Ci si arrende

PS Voci capitolo XXI, Ci si arrende capitolo IV, ci sono altri capitoli?

Evviva lo spritz e il Prosecco ma …

L’aperitivo con lo spritz sta diventando un fenomeno mondiale e di conseguenza il Prosecco è la bollicina più venduta al mondo.
Evviva l’espansione di questo fenomeno italiano ma non dimentichiamo la moderazione soprattutto se si passa anche ai superalcolici visto che:
L’alcol è la sostanza psicotropa che miete più vittime in termini di dipendenza, rispetto a fumo, droghe sintetiche e cocaina: dal 2008 al 2017 in Italia sono stati 435mila i morti per malattie alcol-correlate, incidenti, omicidi e suicidi ad esso dovuti.
E’ la sostanza che dà più dipendenza, e si tratta di un fenomeno in ascesa: si beve ovunque, a qualunque ora, sempre più lontano dai pasti e soprattutto tra le fasce più giovani della popolazione.

Questo quanto emerge dall’Indagine sull’alcolismo in Italia ADNKronos

Khashoggi e Freedom in the World 2018: solo un paese arabo Libero

Khashoggi nel suo ultimo articolo ricorda che nel rapporto ‘Freedom in the World‘ del 2018 solo un Paese arabo, la Tunisia, è stato classificato come libero e “di conseguenza, gli arabi che vivono negli altri Paesi o non sono informati o ricevono informazioni scorrette”, aggiunge sottolineando come in Paesi dove domina “la narrativa controllata dallo stato, la gran parte della popolazione cade vittima di una narrativa falsa”.

17 milioni in Italia: i disturbi mentali supereranno le malattie cardiovascolari (OMS)

La metà di tutte le malattie mentali inizia all’età di 14 anni, ma spesso non vengono rilevate, o vengono sottovalutate. La malattia mentale più diffusa tra gli adolescenti è la depressione: forme depressive o ansiose interessano il 10% dei giovani tra i 15 e i 29 anni.
Il suicidio in questa fascia d’età è la seconda causa di morte.
In Europa il 38% della popolazione soffre di una malattia mentale.
I giovani, nativi digitali, iper-connessi, iper-tecnologici riescono a far riposare il cervello?
Stress, ansia, insonnia e dipendenza colpiscono sempre più i giovani.
Il 10% dei giovani dice di non sentirsi particolarmente bene (ISTAT), di essere insoddisfatti della propria vita familiare, affettiva e della salute.
Abuso di alcol e nuove sostanze stupefacenti complicano il quadro.

Microsito Bootstrap: la scelta ideale per un sito fresco, veloce e “senza gestione”

La gestione di un sito è sempre più semplice ma non banale!
Molti lo hanno capito e tendono ad utilizzare soluzioni in cui non è richiesta la gestione del backoffice come blogger, tumblr o wordpress.com o solo facebook (page).
Ovviamente siti in cui si gestisce anche il backoffice risultano più potenti e migliori per grandi progetti ad esempio utilizzando wordpress, joomla o drupal. Ma questo vuol dire saper gestire un database, gestire il php, gestire cpanel, gestire email, ftp, …
Certamente avere un sito fresco, veloce, che funzioni con qualsiasi media e “senza gestione” sarebbe oggi ancora importantissimo. Il sito diventa una brochure internet evoluta, ufficiale, dove mostrare la propria immagine, demandando ai social le interazioni.

Questa è stata la scelta fatta con il nuovo sito del meastro Umberto Mariani, una sorta di pagina wikipedia ma evoluta e fresca con una contenuta sezione news e contatti.
umberto-mariani.it
E’ un microsito sviluppato in Boostrap, senza database e php (semplicità di gestione, sicurezza), che verrà aggiornato pochissimo.

La soluzione è molto economica, se vi interessa scriveteci info @ pivari.com.

La ricerca dell’eccezionale distrugge il procedere quotidiano

Banksy: La bambina con il palloncinoDopo l’aggiudicazione di un’asta di Sotheby’s la tela di Banksy “La bambina con il palloncino” (Girl With Balloon) si autodistrugge, sfilandosi dalla cornice e triturandosi automaticamente.
L’arte sempre più ricerca l’eccezionale e lo stupore e più stupisce più viene premiata.
Questo sembra il motto del vivere contemporaneo, se riesci a stupire avrai successo, ma questo sta sminuendo il lavoro quotidiano che procede piccolo passo dopo piccolo passo.
C’è la continua ricerca del salto, non ci si accontenta di riuscire a diventare un nano sulle spalle di un gigante e soprattutto non ci si vuole arrivare con lentezza.
Questi esempi stanno portando i giovani ad una ricerca continua di andare oltre i limiti in ogni campo.
In quelli tradizionali come sesso, droghe, alcolici ma in ogni campo dove si può arrivare all’adrenalina pura come se si fosse personaggi di videogiochi o supereroi.