Che Ruolo Ha l’Italia (o Potrebbe Avere) in Europa?

Che Ruolo Ha l’Italia (o Potrebbe Avere) in Europa? Ovviamente non lo so! (confido nei vostri commenti per arrivare ad una risposta).
Voglio però provare ad identificare il ruolo di altre nazioni della comunità europea semplicemente analizzando le loro lingue.

Inghilterra: da sempre il ponte per l’Europa degli Stati Uniti. Non dimentichiamo ex colonie inglesi come l’India.
Francia: la nazione di riferimento nel nord africa ed in altre ex colonie francofone.
Spagna: lo spagnolo seconda/terza lingua più parlata al mondo. Il centro/sud America (tranne Brasile) parla spagnolo.
Portogallo: il Brasile parla portoghese.
Paesi dell Est: molti, pur rinnegandolo, parlano russo.
Germania: non ha bisogno che altre nazioni parlino tedesco!

Riformulo la domanda: Che Ruolo Ha l’Italia (o Potrebbe Avere) in Europa?

4 Replies to “Che Ruolo Ha l’Italia (o Potrebbe Avere) in Europa?”

  1. Noi saremo il Cuore.
    Cultura, territorio e design come espressione del Made in Italy.
    Gli altri sono veicoli, noi dovremmo (e uso apposta il condizionale) essere il prodotto per eccellenza, l’esportazione di un concept di lifestyle inimitabile.

    (prospettiva ottimista)

  2. Forse è quello uno dei nostri problemi più grandi.
    La lingua: non riusciamo ad acquisire le lingue estere nella stessa rapidità e qualità con cui lo fanno all’estero.

    La domanda però non è semplice, anche perché se si avesse la risposta, sarebbe già tutto risolto!

  3. Certo ma se sei un po’ “lento” con le lingue e ti trovi a competere con nazioni che hanno sparso la propria lingua ovunque nel mondo diventa difficile vedere il ruolo Italia come un ruolo “da prima donna” in Europa e questo senza considerare tutto il resto.
    Ovvero: se si deve fare una gara dei 100 metri e te parti con le stampelle è difficile, anche prima di partire, pensare ad un trionfo.

Leave a Reply