Mondo (mundus) è da riscoprire prima come parola e quindi da applicare nelle sue accezioni.
Non solo come globo, mondo abitato (umanità) ma anche e soprattutto come pulito, privo di impurità.
Solo comprendendo a pieno la parola e facendola propria si potrà affermare

voglio vivere in un mondo mondo (non immondo)

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *