La scrittura è morta sembra un’affermazione senza senso. Inoltre con l’avvento di internet c’è stata una esplosione della scrittura. Verrebbe da affermare la scrittura è oggi ovunque.

In internet tutto è testo e solo il testo ha valore.
I motori di ricerca si basano sul testo, i software sul testo, le persone comunicano soprattutto scrivendo (social e chat).

Imparare a parlare a livello medio è semplice, non richiede particolari doti, tutti possono imparare dopo pochi anni quando si abita all’estero.
Molto più difficile è imparare a scrivere e scrivere bene. Spesso una vita non basta, spesso vengono i dubbi (si scriverà così?).
E’ facile leggendo un testo capire il livello di preparazione della persona, la sua conoscenza della lingua scritta, se madrelingua, …

Con l’avvento dell’intelligenza artificiale, sarà sufficiente parlare bene e parlare in una sola lingua. Sarà il computer (programma) a scrivere al meglio il nostro parlato, magari scegliendo anche lo stile (formale, informale, …), e lo potrà tradurre nella lingua desiderata.

La scrittura è morta (e la traduzione) sarà sufficiente saper parlare bene!
Non morirà in effetti la scrittura ma la necessità di saper scrivere e di dover imparare a scrivere e di conoscere altre lingue.

P.S. Ovviamente, oggi, per condividere questo mio pensiero l’ho dovuto scrivere!

Join the Conversation

1 Comment

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *