link consigliati: iPhone 4S Schutzfolie   -   Posizionamento Web

Le donne della alluvione

Le scrivo per conto della Fondazione Advancing Women Artists Foundation (AWA)

Buon giorno sig. Pivari,

Le scrivo per conto della Fondazione Advancing Women Artists Foundation (AWA), un’organizzazione statunitense no-profit, che ha come missione l’individuazione, il restauro e l’esposizione pubblica di opere d’arte realizzate da donne artiste dei musei fiorentini.

Le spiego brevemente di cosa si tratta: In collaborazione con il Comune di Firenze, la Fondazione sostiene ‘LE DONNE DELL’ALLUVIONE’, un progetto che include un progetto restaurativo/mostra di 32 opere inedite di donne artiste che hanno donato alla città di Firenze, dopo l’alluvione del ’66 in segno di solidarietà alla città. Il progetto include varie fasi tra cui: una pubblicazione, un restauro, una mostra nel nuovo Museo Novecento di Firenze. Il prossimo volume della Fondazione pubblicata in lingua inglese dal titolo ‘When the World Answered: Women Artists for Florence after the 1966 Flood’, e avrà uno scopo fondamentalmente divulgativo ed è in uscita questo autunno (ottobre 2014). I proventi del libro saranno donati in sostegno di progetti di restauro a Firenze.

Ci farebbe moltissimo piacere includere la sua foto “Interferenze, 1979. Paola Levi Montalcini” per accompagnare un capitolo dedicato a Paola Levi Montalcini. https://www.flickr.com/photos/pivari/6021965872/
Sarebbe disponibile a partecipare del progetto, dandoci il permesso di pubblicarla e fornendoci una copia ad alta risoluzione da includere?

Paola Levi Montalcini

Ho visto il concerto di Ramin Bahrami alla Manifattura dei marinati (Comaccho)

Ieri a Comacchio presso la Manifattura dei Marinati nella sala dei fuochi alle ore 21,30 ho visto il concerto del pianista Ramin Bahrami, nell’ambito della rassegna Emilia Romagna Festival. Johann Sebastian Bach – Invenzioni e Sinfonie.

Se volete potete vederlo anche voi nello stesso modo in questa mia fotografia (magari facendo zoom e con un buon sw riuscite anche a vederlo al pianoforte).
Ramin Bahrami, Manifattura dei marinati, Comaccho

Fotopedia chiude

Fotopedia oltre ad essere una splendida webapp era anche una splendida idea: riuscire a dare quello che Wikipedia non è ancora in grado di dare grazie alle fotografie fornite dalla comunità.
Eppure a breve chiuderà.

We are sorry to announce that Fotopedia is shutting down. As of August 10, 2014, Fotopedia.com will close and our iOS applications will cease to function.

Our community of passionate photographers, curators and storytellers has made this a wonderful journey, and we’d like to thank you for your hard work and your contributions. We truly believe in the concept of storytelling but don’t think there is a suitable business in it yet.

Beglik Tash: luogo magico non presente nella guida del Touring

Beglik Tash è santuario trace di megaliti (con tracce di insediamenti anche anche precedenti), una sorta di Stonehenge bulgara.
Non segnalata nella guida del Touring Club sulla Bulgaria (e poco conosciuta dagli stessi bulgari) è imperdibile.
Un luogo magico all’interno di un parco sul mare vicino a Primorsko, ex riserva di caccia dei leader comunisti.
Uno dei tanti luoghi della Bulgaria dove si dice vi sia del magnetismo speciale, dove i pranoterapeuti vengono a ricaricarsi.
Beglik Tash, Thracian rock sanctuary, Primorsko, Bulgaria
sacred cave, thracian sanctuary Beglik Tash, Primorsko, Bulgaria

In questo speciale megalite la luce solare filtra all’alba ed al tramonto del solstizio d’estate
alba e tramonto del sostizio d'estate il sole entra in questa fessura del santuario trace, Beglik Tash, Primorsko, Bulgaria

Cicogne impreziosiscono piccoli paesi bulgari

Spesso si visitano solo i centri maggiori, le grosse attrattive trascurando i piccoli paesi.
Cosa possono offrire i piccoli paesi?
In Bulgaria nei piccoli centri, soprattutto al tramonto vi potrà capitare di vedere il trionfo della natura: la maggior parte dei pali della luce termina con un immenso nido, all’interno cicogne.
Il nido ai piani inferiori è anche abitato da un miriade di uccelli più piccoli.
Uno spettacolo che merita la visita anche dei centri minori sgarruppati.
cicogne bulgare, Ravadinovo
nido di cicogne, Ravadinovo, Bulgaria

Internet marketer: consulenza, libri e formazione