Atletica leggera: la velocità è di colore tranne Dafne Schippers

In atletica leggera ci eravamo abituati a considerare la velocità (ma anche la resistenza) come specialità di colore anche se come italiani non possiamo dimenticare i successi di Pietro Mennea.
Poi è arrivato il mostro Dafne Schippers con le sue prestazioni incredibili nei mondiali di Pechino nei 100 e 200 tenendo presente che sarebbe una specialista dell’eptathlon!
Meravigliosa la rimonta sui 200 che ricorda quella di Mennea a Mosca.

Quanto spenderai in vacanza? Confronta i prezzi del pane!

Quanto spenderai in vacanza?
Partiamo da un confronto semplicissimo: il prezzo del pane.
Ai Lidi Ferraresi presso qualsiasi rivendita (i supermercati sono un discorso a parte) il prezzo del pane al chilo si aggira attorno ai 5 euro.
Nel Crotonese il prezzo del pane al chilo è di 2 euro (pane cotto a legna).

Meno del 50%.
Tenendo presente che i carburanti costano uguale è semplice concludere che il costo della vita è quasi meno della metà.

Sono andato a vedere Anita, città di fondazione, Argenta, Ferrara

In provincia di Ferrara ero andato a vedere la splendida Tresigallo città del novecento ricostruita nel ’30.
Poi ho scoperto che esistono anche due città di fondazione (Anità e Volania).
Sono andato a vedere Anita, frazione nel comune di Argenta, costruita nel 1939 (villaggio rurale) nell’area delle bonifiche tra Argenta e Comacchio.
Mi aspettavo poco e poco ho trovato. Una piazza su cui si affacciano tre edifici razionalisti: la chiesa, la scola e la casa littoria.
La scuola e la casa littoria sono state rimesse a posto, la chiesa cade a pezzi.
Nella piazza ci sono due monumenti alla resistenza con bandiere (chissà cosa c’era prima se c’era qualcosa).
chiesa, Anita,  città di fondazione, Argenta
casa littoria, Anita, città di fondazione,  Argenta
scuola, Anita, città di fondazione, Argenta

Un coach è coach se internet coach

Un coach è coach se internet coach
sembra uno strano gioco di parole, invece va letto come
un coach, è da considerarsi coach solo se è un internet coach e quindi è in grado di utilizzare la comunicazione internet, come la comunicazione tradizionale, da vero COACH.

In un mondo globalizzato anche il passaparola va aiutato.

Oratorio Notturno, sulle orme di don Milani

Quando penso all’oratorio mi viene in mente don Milani, non so se esistessero anche prima, sicuramente vi era una forte necessità di togliere dalle strade ragazzi e farli giocare in luoghi più idonei.
Non che oggi non vi sia bisogno di oratori, anzi, il problema è oggi diverso: i ragazzi non sono più per strada, spesso sono catodizzati (anche se non esiste più il tubo catodico) e sempre meno davanti alla TV sempre più davanti a videogiochi, smartphone e pad.
Ma se sentendo le notizie di questi giorni penso vi sia un urgente bisogno, soprattutto d’estate, di un oratorio notturno, un luogo dove divertirsi la notte in modo sano.

Penso non esista ancora niente di simile, penso non esista un’offerta alternativa.