Come rendere inefficace la psicologia: le 5 regole

Vuoi rendere rendere inefficace il tuo rapporto con lo psicologo: queste le 5 regole d’oro che non dovresti aver problemi a perseguire:

  1. non fidarti di nessuno
  2. fai tutto da solo (non delegare)
  3. controlla tutto
  4. punisci gli altri (o te stesso)
  5. non crescere, non diventare adulto

Ecco un mondo di uomini ostili gli uni agli altri!

Amico, come mai sei entrato qui senza l’abito nuziale?

La festa di nozze è pronta, ma gli invitati non erano degni; andate ora ai crocicchi delle strade e tutti quelli che troverete, chiamateli alle nozze.
Amico, come mai sei entrato qui senza l’abito nuziale?

Secondo il costume di quel tempo l’ospite forniva a tutti i suoi invitati, un apposito abito per la cerimonia, che consisteva in un camice bianco, il quale oltre a preservare gli abiti dei festeggianti, li faceva apparire tutti uguali al cospetto del re e dava al banchetto un aspetto di maestosità.
Se l’uomo non l’aveva messo, trascurando l’ordine dato dal re, aveva preferito presentarsi al suo sovrano secondo il suo proprio capriccio.

La comunicazione: la pillola indorata, siamo stati tutti formattati

La pillola (medicina) veniva indorata ma poi bisognava prenderla. I più cattivelli a volte parlavano di supposte da assumere per via orale.
Siamo stati tutti formattati?
Giulietto Chiesa, afferma che siamo stati tutti formattati dal sistema tecnologico che ha conquistato i cervelli delle persone grazie ad immagini e video.

Il viaggio è una merda! Voglio il teletrasporto!

Sono veramente stufo di sentire tutti parlare del valore del viaggio, della necessità del turismo, di scoprire i borghi nascosti (grazie a airbnb), …
Il turismo oggi esclude il viaggio. Il viaggio non lo vuole nessuno!
Pensiamo alle crociere e al loro successo. La sera vivi in un mondo da fiabe (finto), la mattina sei in una città diversa. Il viaggio?
Quando si va all’estero: si sale qui in aereo si scende lì si visita, al limite si fa un tour (è quello il viaggio?), si ritorna.
Quando si cammina da A a B, tra A e B si guarda google maps, si potrebbe vedere anche street view ma forse meglio rispondere a whatsapp e vedere i social. Il viaggio, tra A e B è solo virtualità.
A breve si salirà in macchina, si dirà dove si vuole andare e si potrà fare tutto quello che si vuole.

Un tempo pochissimi viaggiavano, molti ne avrebbero fatto volentieri a meno, molti pur non avendo viaggiato tutta la vita erano persone ricchissime, il loro era stato un viaggio interiore.

Quando non voglio più sentir parlare una persona dei suoi viaggi è sufficiente che inizi a parlare dei miei:
sono stato in Grecia (anch’io bellissima …), io ci ho messo due giorni (dove ti sei imbarcato?), due giorni di macchina , sono solo 2000km, poi mi sono fermato a dormire e visitare Macedonia (o Serbia o Bulgaria).
Iniziano prima a guardarmi come un extraterrestre, poi guardano da un’altra parte, …
E’ inutile aggiungere ero con la famiglia, erano posti bellissimi, … ma non volevi scoprire luoghi nascosti 😉

Il viaggio è una merda! Voglio il teletrasporto!

La vita umana è la vigna?

C’era un uomo che possedeva un terreno e vi piantò una vigna. […]
La diede in affitto a dei contadini e se ne andò lontano. […]
Da ultimo mandò loro il proprio figlio dicendo “Avranno rispetto per mio figlio!”. Ma i contadini, visto il figlio, dissero tra loro: “Costui è l’erede. Su, uccidiamolo e avremo noi la sua eredità!”. […]
Quando verrà dunque il padrone della vigna, che cosa farà a quei contadini?

Un attore vera star del cinema cinese: Zhang Liang 张亮 Chi è?

Zhang Liang al Milano Fashion Week

Parlando con Chef Massimo mi aveva detto che aveva appena finito di girare la seconda puntata di Tasty Love, uno dei principali show internet cinesi di cucina, con una vera star del cinema cinese: Zhang Liang 张亮.
Per darmi una indicazione della sua notorietà mi dice: ha 50 MILIONI di followers!
Chi è?
Cercando gli ideogrammi salta fuori il mondo ma mi aiutano poco se non per le fotografie.
Cercando Zhang Liang salta fuori di tutto, ovviamente niente in italiano.
Google mi suggerisce di cercare Sean Zhang.
Sembra la stessa persona, esce di tutto non in italiano.
Ovviamente è impossibile trovarlo nei nostri social network (chissà se li ha e come è stato registrato).

Tecnologia, lingua, intelligenza, ritorno al reale, cariatide

Oggi ho fatto un post strano in facebook e linkedin

Grazie tecnologia!
Mi stai riportando ai valori veri tradizionali!
Le Google Pixel Buds alla necessità di conoscere benissimo una lingua: LA PROPRIA!
La virtualità estrema all’importanza della propria fisicità!
L’AI all’importanza di far crescere propria!
Sarà un bella sfida il RITORNO AL REALE!

Non contento ho anche così modificato l’headline di linkedin:
La storia dell’informatica e di internet raccontata (e vissuta) da una cariatide

Mi ricordavo che cariatide si usava in senso figurato ma erano decenni che non la sentivo usare. Sono tornato a consultare il dizionario, penso che sfoglierò più spesso questo importante libro, ed ho trovato Sostenitore, fautore acritico di idee sorpassatePersona molto vecchia e malridotta