Turista alla ricerca del nulla

nebbia e fico: nulla

Noi italiani adoriamo vivere in comunità, micro comunità dove ci si conosce tutti e non si è mai soli. Quando giriamo per turismo o quando gli altri vengono da noi per turismo pensiamo vogliano le stesse cose.
Ma non tutti la pensano come noi.
Per alcuni turismo è il nulla, l’isoletta deserta.
Da questo punto di vista in Polesine siamo avanti!
E’ una delle poche zone d’Italia dove a volte si fa fatica a vedere l’uomo, l’intervento umano. Se pensate che l’intero territorio polesano, che è molto vasto, fa 350mila abitanti vi rendete conto di questi spazi di nulla. Se poi andate nel delta, d’inverno, in qualche isoletta troverete solo viventi non umani.

Zucchero: nel delta del Po oltre Voci anche Ci si arrende

Pensavo che Zucchero avesse ambientato nel Delta del Po (UNESCO) solo Voci

invece oggi ero a pranzare in un bar dove vi erano video di Deejay TV. Guardando distratto avevo pensato si trattasse di Voci ma sebbene alcuni spezzoni fossero simili altri erano diversi infatti si trattava di Ci si arrende

PS Voci capitolo XXI, Ci si arrende capitolo IV, ci sono altri capitoli?

Evviva lo spritz e il Prosecco ma …

Spritz_Aperol

L’aperitivo con lo spritz sta diventando un fenomeno mondiale e di conseguenza il Prosecco è la bollicina più venduta al mondo.
Evviva l’espansione di questo fenomeno italiano ma non dimentichiamo la moderazione soprattutto se si passa anche ai superalcolici visto che:
L’alcol è la sostanza psicotropa che miete più vittime in termini di dipendenza, rispetto a fumo, droghe sintetiche e cocaina: dal 2008 al 2017 in Italia sono stati 435mila i morti per malattie alcol-correlate, incidenti, omicidi e suicidi ad esso dovuti.
E’ la sostanza che dà più dipendenza, e si tratta di un fenomeno in ascesa: si beve ovunque, a qualunque ora, sempre più lontano dai pasti e soprattutto tra le fasce più giovani della popolazione.

Questo quanto emerge dall’Indagine sull’alcolismo in Italia ADNKronos

Khashoggi e Freedom in the World 2018: solo un paese arabo Libero

Khashoggi nel suo ultimo articolo ricorda che nel rapporto ‘Freedom in the World‘ del 2018 solo un Paese arabo, la Tunisia, è stato classificato come libero e “di conseguenza, gli arabi che vivono negli altri Paesi o non sono informati o ricevono informazioni scorrette”, aggiunge sottolineando come in Paesi dove domina “la narrativa controllata dallo stato, la gran parte della popolazione cade vittima di una narrativa falsa”.

17 milioni in Italia: i disturbi mentali supereranno le malattie cardiovascolari (OMS)

La metà di tutte le malattie mentali inizia all’età di 14 anni, ma spesso non vengono rilevate, o vengono sottovalutate. La malattia mentale più diffusa tra gli adolescenti è la depressione: forme depressive o ansiose interessano il 10% dei giovani tra i 15 e i 29 anni.
Il suicidio in questa fascia d’età è la seconda causa di morte.
In Europa il 38% della popolazione soffre di una malattia mentale.
I giovani, nativi digitali, iper-connessi, iper-tecnologici riescono a far riposare il cervello?
Stress, ansia, insonnia e dipendenza colpiscono sempre più i giovani.
Il 10% dei giovani dice di non sentirsi particolarmente bene (ISTAT), di essere insoddisfatti della propria vita familiare, affettiva e della salute.
Abuso di alcol e nuove sostanze stupefacenti complicano il quadro.

Microsito Bootstrap: la scelta ideale per un sito fresco, veloce e “senza gestione”

La gestione di un sito è sempre più semplice ma non banale!
Molti lo hanno capito e tendono ad utilizzare soluzioni in cui non è richiesta la gestione del backoffice come blogger, tumblr o wordpress.com o solo facebook (page).
Ovviamente siti in cui si gestisce anche il backoffice risultano più potenti e migliori per grandi progetti ad esempio utilizzando wordpress, joomla o drupal. Ma questo vuol dire saper gestire un database, gestire il php, gestire cpanel, gestire email, ftp, …
Certamente avere un sito fresco, veloce, che funzioni con qualsiasi media e “senza gestione” sarebbe oggi ancora importantissimo. Il sito diventa una brochure internet evoluta, ufficiale, dove mostrare la propria immagine, demandando ai social le interazioni.

Questa è stata la scelta fatta con il nuovo sito del meastro Umberto Mariani, una sorta di pagina wikipedia ma evoluta e fresca con una contenuta sezione news e contatti.
umberto-mariani.it
E’ un microsito sviluppato in Boostrap, senza database e php (semplicità di gestione, sicurezza), che verrà aggiornato pochissimo.

La soluzione è molto economica, se vi interessa scriveteci info @ pivari.com.

La ricerca dell’eccezionale distrugge il procedere quotidiano

Banksy: La bambina con il palloncinoDopo l’aggiudicazione di un’asta di Sotheby’s la tela di Banksy “La bambina con il palloncino” (Girl With Balloon) si autodistrugge, sfilandosi dalla cornice e triturandosi automaticamente.
L’arte sempre più ricerca l’eccezionale e lo stupore e più stupisce più viene premiata.
Questo sembra il motto del vivere contemporaneo, se riesci a stupire avrai successo, ma questo sta sminuendo il lavoro quotidiano che procede piccolo passo dopo piccolo passo.
C’è la continua ricerca del salto, non ci si accontenta di riuscire a diventare un nano sulle spalle di un gigante e soprattutto non ci si vuole arrivare con lentezza.
Questi esempi stanno portando i giovani ad una ricerca continua di andare oltre i limiti in ogni campo.
In quelli tradizionali come sesso, droghe, alcolici ma in ogni campo dove si può arrivare all’adrenalina pura come se si fosse personaggi di videogiochi o supereroi.

L’Agenzia SEO ti consiglia come indicizzare su Google le pagine Web in Javascript

SEO Agency

Può capitare che un’Agenzia SEO debba lavorare ad un sito Web strutturato con un’alta intensità di Javascript che fa fatica ad essere presente negli indici di Google: La soluzione alternativa da adottare può essere il rendering automatico.

Un sito web che ha ogni pagina indicizzata nei risultati di ricerca di Google, è in completa salute ed è questo il presupposto basilare per riuscire a scalare il ranking verso le posizioni più alte delle SERP, salvo che sia dotato di contenuti di alta qualità che possano anche creare del valore aggiunto per gli utenti che devono visionarli.

Allora proviamo a prendere in esame un argomento del quale probabilmente la maggior parte delle Agenzie SEO hanno ben poco da preoccuparsi, al contrario nel caso vi fosse qualche cliente che affida in gestione le attività di sviluppo di uno o più siti web che hanno difficoltà ad essere scansionati da Google, a causa di una serie di JavaScript che risultano pesanti, allora si può optare per risolvere la questione con il rendering dinamico.

Di cosa stiamo parlando?

Quando abbiamo di fronte delle difficoltà oggettive a fare indicizzare delle pagine web da parte di Google, perché sono state implementate con una strutturazione in Javascript che ne inibisce la classificazione nei risultati di ricerca, allora possiamo utilizzare come soluzione alternativa il rendering automatico.

Proprio così, Google stesso afferma che attualmente l’elaborazione di Javascript è difficoltosa perché i Crawler fanno fatica nella lettura immediata dei contenuti o nella loro corretta interpretazione, allora è possibile arginare questa problematica servendo una versione della pagina in HTML al motore di ricerca, viceversa si può continuare a far vedere all’utente la stessa risorsa sempre in Javascript.

Sostanzialmente Google afferma che così come si sono già superate in passato le difficoltà di scansione Ajax, in un prossimo futuro, si risolveranno anche quelle di Javascript che adesso sarebbe opportuno poterle tamponare con lquesta soluzione temporanea.

Ovviamente un’Agenzia SEO può consigliare al meglio quale soluzione adottare per il sito web del cliente, infatti Google stesso spiega che la soluzione sopra prospettata si può applicare come penso già inteso, a quei siti che sono dotati di funzionalità Javascript che i Crawler non sono in grado di supportare, oppure in aggiunta, anche da quelle pagine che in più sono dotate di contenuti che cambiano rapidamente,

Il funzionamento del rendering dinamico

Il rendering dinamico effettua la richiesta di rilevazione del Crawler tramite il server del sito web.

Le richieste del Crawler a loro volta sono dirottate tramite la programmazione del rendering, così che l’utente possa vedere la normale pubblicazione della pagina web.

Invece dove vi è la necessità, il rendering grazie alla sua caratteristica di dinamicità, farà vedere al Crawler la risorsa nella versione appropriata per la lettura che può essere ad esempio in HTML statico, soluzione che può essere adottata sia per l’intero sito web che per la singola pagina.

In Conclusione

Questo contributo può concorrere al successo di un sito web che ha le prerogative sopra analizzate, perché come prima cosa per essere visibili agli utenti e aumentare la propria Brand Awereness, piuttosto che acquisire nuove fette di mercato on line, l’indicizzazione del proprio sito presso i risultati di ricerca di Google è di fondamentale importanza.

Centellinare un vino pregiato in un calice d’argento

calici argento interno oroPer centellinare, assaporare, gustare (libare) un vino pregiato, costoso, in una cena speciale ti accontenti davvero di un flauto francese?
Utilizza un calice d’argento, meglio se con l’interno d’oro!
Si è sempre fatto, e lo splendido perlage sarà esclusivamente tuo.

Se dovessi mangiare caviale useresti posate di plastica?