Il mondo è cambiato completamente o i russi sono sempre stati diversi?

Il passato è imprevedibile, il futuro è certo recita un famoso detto russo.
Il mondo è cambiato completamente o i russi sono sempre stati diversi?
Oggi sembra un’affermazione così lontana in un periodo in cui del passato non si interessa più nessuno, il futuro è imperscrutabile e tutti cercano di vivere il presente.
Ma se si analizza con cura non c’è niente di più vero: il passato è solo un’insieme di interpretazioni ed anche il vissuto tende a modificarsi, sfuocarsi, …
Il futuro quando arriva è certo, non accetta interpretazioni, variazioni.

la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza

A Cult of Ignorance by Isaac Asimov, 1980 (Newsweek)
There is a cult of ignorance in the United States, and there always has been. The strain of anti-intellectualism has been a constant thread winding its way through our political and cultural life, nurtured by the false notion that democracy means that “my ignorance is just as good as your knowledge.
C’è un culto dell’ignoranza negli Stati Uniti, e c’è sempre stato. Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi “la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza“.

è impossibile scappare dai luoghi in cui si nasce

se da grandi s’impara che nella vita è impossibile scappare dai luoghi in cui si nasce, dato che uno finisce sempre col ritrovarseli addosso come quei mantelli che i nostri contadini portano d’inverno, da giovani, per evadere, sembra che basti chiudere una porta.

Gian Antonio (Toni) Cibotto

Dall’introduzione Dieci anni dopo dedicata a Livio Rizzi, il poeta dei fiori, nell’edizione del 1980 di Cronache dell’alluvione – Polesine 1951, Marsilio Editori