Eugenio Riotto: come si può dimenticare le opere, l’arte e gli artisti?

Spesso si dice che l’arte è immortale.

Sicuramente le sensazioni che sa scatenare l’arte con la sua bellezza sono indimenticabili.

Conobbi tanti anni fa Eugenio Riotto e fui subito colpito dalla qualità della sua arte. Uno scultore come pochi altri in Italia. Le sue opere una volta viste rimangono indelebilmente scolpite nella mente.

Troppe parole.

Guadate questa sua immensa terracotta Amanti che venne esposta nel giardino di Villa Garzoni a Collodi (Pescia, PT), il parco di Pinocchio, e non la dimenticherete più!

Eugenio Riotto: scultura Amanti (ph Vito Abba)

Eugenio Riotto: scultura Amanti (ph Vito Abba)