Ho finito e consiglio il libro Il Condominio di Ballard

Questa estate ho comprato tre libri di fantascienza. Casualmente di tre autori inglese. Ho finito Solar di Ian McEwan. Strano considerarlo un romanzo di fantascienza, valido, senza mai essere entusiasmante.
Il condominio di James Graham Ballard è invece una perla rara. Anche questo non è semplice consideralo di fantascienza. Una sorta dell’anti uomo scientifico che invece che tendere al progresso tende a ridiventare animale.
Il grattacielo aveva creato una nuova tipologia sociale, una personalità fredda e antiemozionale, insensibile alle pressioni psicologiche della vita di condominio, con esigenze minimali in fatto di privacy e capace di prosperare, come una macchina di nuova generazione, nell’atmosfera neutra.
Il terzo Accelerando di Charles Stross non è solo di fantascienza ma è di super fantascienza e così evoluta che non sono ancora riuscito a finirlo, non sono ancora riuscito ad orientarmi, a capire chi sono i protagonisti, se sono in un mondo reale o virtuale, se sono nel tempo.
Ne riparlerò.

Leave a Reply