Renzo Piano, Lingotto, Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli: Che Spettacolo!

Dal centro di Torino, costeggiando il Po, si fa un sottopassaggio e si sbuca in un immenso parcheggio dietro Lingotto. Si parcheggia e si va alle rampe. Scale mobila mobile fuori uso, ascensore fuori uso facciamo le scale. Tapis roulant fuori uso, amiente un po’ degradato si entra nel Lingotto o meglio in 8 Gallery Lingotto (un immenso centro commerciale che penso occupi i primi due piani).
Fuggiamo e saliamo in ascensore per andare alla Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli.
Un altro mondo!
Ci accolgono hostess elegantissime ed il silenzio è d’obbligo.
Guardiamo in fretta la temporanea di Gilbert & George, vogliamo vedere lo scrigno e la pista al tramonto.
Meravigliose le opere della permanente nello scrigno, meravigliosa la rampa di scale di Renzo Piano. Usciamo sulla Pista del Lingotto al tramonto. Bellissime le curve paraboliche, lo scrigno di Renzo Piano, la bolla di Renzo Piano, le Alpi imbiancate (con il Monviso), la passarella olimpica.
Il pulmino della pinacoteca ci ha dato un passaggio facendoci vedere le rampe elicoidali.
Pomeriggio indimenticabile!
lo scrigno - Renzo Piano - Lingotto - Torino
La Bolla - Renzo Piano - Lingotto - Torino
Passarella olimpica - Torino

Leave a Reply