Tomba Brion di Carlo Scarpa a San Vito (Altivole)

Ieri magnifica giornata di sole. Pranziamo presto e alle 13 io ed Agnese siamo già pronti per uscire di casa.
Destinazione: cimitero!
Non un cimitero qualsiasi ma la tomba Brion di Carlo Scarpa a San Vito, frazione di Altivole (dopo Castelfranco Veneto).
Arriviamo alle 14.15. La tomba è stata costruita affianco al cimitero (una L accostata al lato sinistro e retro).
Entriamo dall’ingresso indipendente: una coppia giovane di giapponesi con macchine fotografiche stratosferische. Io ed Agnese sfoderiamo le nostre compatte da centoeuro e guardiamo e scattiamo. Un altro giapponese, 2 stranieri con cannoni poi arriva anche un italiano con una macchina fotografica a lastre.
Incredibile come un’architettura semplice soprattutto in cemento armato grezzo possa richiamare appassionati da tutto il mondo.
Il verde, l’acqua, i riflessi, il grigio del cemento armato, pochi dettagli di colore, le ombre.
Una tomba che sembra un giardino zen.
recinzione - tomba Brion
arche sotto Arcosolio - Tomba Brion - Carlo Scarpa
Arcosolio - Tomba Brion - Carlo Scarpa
i due anelli intrecciati - tomba Brion - Carlo Scarpa

3 Replies to “Tomba Brion di Carlo Scarpa a San Vito (Altivole)”

Leave a Reply