L’inno di Mameli può ancora sconvolgere

L’inno di Mameli può ancora sconvolgere, non ci credete?

Ascoltate questa registrazione storica del 1961 (MARIO DEL MONACO, Tenore – Orchestra RCA – FRANCO FERRARA, Direttore – RAFFAELE GERVASIO, trascrittore) disponibile sul sito del Quirinale (per gentile concessione di BMG Ricordi S.p.A.) e provate a cantarlo!
Probabilmente come me conoscete solo la “prima parte”, ma le parti sono 5!

Leggete l’attualità di queste righe
Noi fummo da secoli calpesti, derisi, perché non siam popoli, perché siam divisi.
Raccolgaci un’unica bandiera, una speme: di fonderci insieme già l’ora suonò.

Forse bisognerebbe imparare e cantare solo questa parte!

Leave a Reply