La società di delinquenti nell’era internet e la gogna mediatica

Ieri ho analizzato il video virale di Ugo Mattei. Gli spunti sono tanti e risaputi. Non mi ero però mai soffermato sul concetto che accettando sempre tutti i contratti senza leggerli è scontato che si diventi tutti colpevoli, delinquenti.
E che ci sia la volontà di avere una società di delinquenti perché quando serve è semplice mettere alla gogna mediatica. Pensiamo solo al curriculum di Giuseppe Conte.

Nel momento in cui tutti noi commettiamo dei reati, senza saperlo, perché premiamo dei pulsanti, noi tutti dal primo all’ultimo possiamo essere inquisiti per quello che abbiamo fatto, E quindi noi dal primo all’ultimo possiamo finire nei guai proprio come è successo ad Aaron Swartz negli Stati Uniti d’America. Ugo Mattei

Leave a Reply