Categories
giochi

Minecraft Earth: sta arrivando!

Sto aspettando Minecraft Earth e te non sei curioso?

Questo l’ultimo video appena uscito sul canale Minecraft.

Categories
giochi

Mobile: 26% del tempo in gaming

Di seguito una sintesi tratta dal report Ericsson sul mondo del gaming
Il boom del gaming da dispositivi mobile guida la crescita del settore dei videogiochi, al punto che il 26% delle ore spese da mobile è destinato al gaming. Anche le abitudini di gioco sono in evoluzione: non si gioca più solamente su PC o console, ma anche su smartphone e tablet, particolarmente apprezzati soprattutto per giocare mentre ci si sposta. Secondo il report entro il 2023 il 54% degli intervistati giocherà dal proprio smartphone (percentuale che scende al 37% per quanto riguarda i tablet, al 39% per le console e al 46% per i PC).
Per quanto riguarda i momenti e i luoghi in cui gli utenti preferiscono giocare, casa propria durante le ore serali (43%) o notturne (47%) rimane ancora il posto preferito, a cui si affiancano però altre occasioni di gioco, come il tempo trascorso sui mezzi di trasporto per i pendolari (21%), la scuola o l’ufficio (16%), in ristoranti o bar (14%) o a casa di amici (13%).
Chi pensa che i videogiochi siano ancora solo per ragazzi molto giovani dovrà ricredersi: i teenager, infatti, percepiscono il gaming come un’attività per passare il tempo; chi invece ritiene che il gaming sia un’attività molto importante nella vita quotidiana sono gli utenti nella fascia di età che va dai 25 ai 34 anni.
La Realtà Virtuale è la “next big thing” nel mondo del gaming, grazie alla possibilità di vivere un’esperienza di gioco immersiva a 360 gradi. La mancanza di visori di alta qualità a prezzi accessibili unita alla mancanza di validi titoli di videogiochi VR sta però limitando la diffusione della VR in questo ambito. Anche la Realtà Aumentata potrà beneficiare della disponibilità di giochi più immersivi e di visori più economici con una maggiore durata delle batterie. Soprattutto, per il 32% degli intervistati la reale spinta per l’uso dell’AR arriverà quando non sarà più necessario dover tenere in mano un tablet o uno smartphone per giocare. Infine, gli intervistati apprezzerebbero la possibilità di poter avere a disposizione gli oggetti virtuali creati con un videogioco al termine della sessione di gioco. Il 5G, garantendo latenze prossime allo zero, altissima affidabilità della connessione anche in movimento e maggiori capacità e velocità, promette di dare un forte impulso all’utilizzo di VR e AR nell’industria del gaming.

Categories
giochi sport tech

Gli eSport alle prossime Olimpiadi! Potranno partecipare anche i professionisti?

Voci (rumors) dicono di un introduzione degli eSports già alle prossime Olimpiadi ma potranno partecipare anche i professionisti?
Ad oggi gli eSports sono considerati alla stregua di veri sport soprattutto per quanto riguarda le stesse dinamiche dei giochi di squadra e l’importanza di un altissimo livello di concentrazione.

Categories
giochi

Il peluche con la voce di papà e mamma! CloudPets

Ma che tenero!
Sono all’estero e finalmente posso mandare un messaggio a mio figlio tramite il suo peluche CloudPets!
Ops, il sito del produttore è stato craccato dall’uomo nero. Speriamo non mandi un messaggio proprio a mio figlio!

Categories
giochi

virtuale-robot-reale: i tre livelli della realtà

Ci hanno insegnato a dire tanto è virtuale!
Ammazzo venti persone, mi drogo con tutto quello che trovo, faccio sesso con il primo che passa magari arrivando a violenza ma tanto è virtuale, è un videogioco.

Ora stanno arrivando i robot, quelli adibiti al sesso sono sempre più simili a persone, poi saranno dotati di intelligenza artificiale, ma tanto sono robot!
Visto che sono robot, giochi, bambole non vorrai parlare di prostituzione, pornografia, pedofilia?

A questo punto perché non costruire un parco divertimenti gta dove posso fare gran parte delle stesse scene con robot?

virtuale-robot-reale: i tre livelli della realtà

Categories
cosa cambierei giochi scuola

Baby doccia, SSS, sexting, … il videogioco GTA continua

Se tutto il giorno a 8 anni giochi a GTA e ti fai fare dalle signorine di tutto stando tranquillamente al tuo posto di guida (se non giochi lo guardi su youtube) tenendo presente che lo fai solo per riposarti dalla violenza e magari dopo aver preso di tutto cosa farai quando smetti di giocare?
Inizi un nuovo gioco con la realtà!

Sei piccolo e quindi fai solo del sexting.
Poi per fortuna cresci, fai dei gruppi chiusi dove posti SSS e poi passi alla baby doccia con una, poi con l’altra, poi i festini, … finalmente hai 18 anni e puoi andare in PENSIONE!

La soluzione? Per la parità dei sessi fare un GTA femminile con uomini zerbini.

Oggi sono un po’ caustico.

Categories
giochi

Appena imparo a risolvere il cubo di Rubik mi impegno anche per …

Appena imparo a risolvere il cubo di Rubik mi impegno anche per risolverne altri due in contemporanea in questo modo semplicissimo!

Categories
giochi navigando

Scommesse online, slot machine, gratta e vinci, Texas Holdem, …, borsa, … investimenti

Se hai dei soldi, se sei riuscito a guadagnarli e metterli da parte non è difficile giocarli.
Nei romanzi del far west servivano per poter andare al saloon a sbronzarsi.
Nel dopoguerra con il boom si facevano gli investimenti, con lo sboom bisogna stare attenti a non essere investiti.
Poi si iniziò a giocare in borsa ma siccome si vinceva sempre si passò ad investire in borsa e si ritornò ad essere essere investiti dalla borsa.
Il denaro rendeva oggi ad averlo bisogna nasconderlo perché evapora.
Il Totocalcio rendeva poco ed oggi abbiamo solo da scegliere il modo che preferiamo per giocare i nostri soldi:
gratta e vinci, slot machine, scommesse e scommesse online.
Se poi sei più esigente e vuoi usare il tuo smartphone puoi ecco le scommesse mobile Netbet Italia.

Categories
giochi

Con il nuovo Monopoli non avrai bisogno di denaro contante

Con il nuovo Monopoli vengono banditi i soldi, finalmente solo denaro virtuale.

Categories
giochi

A volte si pensa che i videogiochi siano confinati poi Activision compra King!

Che fine hanno fatto xbox e playstation? Ed i giochi su computer? E quelli in facebook? E quelli su smartphone?
Se ne parla sempre meno, quasi si trattasse di un mercato di nicchia e frantumato in molteplici settori sempre meno interessanti.
Però è di oggi la notizia che Activision compra King per quasi 6 miliardi di dollari!
Activision, quella di World of Warcraft e Call of Duty, compra per una cifra mostruosa King che sviluppa la app Candy Crush Saga.
Forse non sono mercati di niccha 😉