Categories
domenica

Tre volte mi hai tradito, tre volte ti ho perdonato

Quand’ebbero mangiato, Gesù disse a Simon Pietro: «Simone di Giovanni, mi ami tu più di costoro?». Gli rispose: «Certo, Signore, tu lo sai che ti amo». Gli disse: «Pasci i miei agnelli». Gli disse di nuovo: «Simone di Giovanni, mi ami?». Gli rispose: «Certo, Signore, tu lo sai che ti amo». Gli disse: «Pasci le mie pecorelle». Gli disse per la terza volta: «Simone di Giovanni, mi ami?». Pietro rimase addolorato che per la terza volta gli dicesse: Mi ami?, e gli disse: «Signore, tu sai tutto; tu sai che ti amo». Gli rispose Gesù: «Pasci le mie pecorelle

Categories
domenica

fiducia (fede) e religione

Se non mi fido degli altri come posso fidarmi di Dio.

fp

Categories
domenica

Forum di Limena: impressioni

Sono al Forum di Limena.
Sabato mattina, a Limena città della cintura di Padova, ci sono più di cento persone di un’età media attorno ai sessanta. Persone tutte di elevata cultura che si pongono domande sul quotidiano, che cercano di capire l’oggi, che cercano di capire come intervenire per cercare di “recuperare” sperando di essere ancora in tempo.

Persone di elevata moralità, di formazione cristiana, persone che reputano sia arrivato il momento di scendere in campo, di mettersi in gioco in prima persona.

Ovviamente la penso nello stesso modo ma questa non è la società attuale. Sembra una nuova intellighenzia.
E’ importante ripartire dal fare e dal locale, il locale deve tornare a rifunzionare. Bisogna sempre però pensare al globale e nel globale bisogna iniziare a pensare in modo nuovo: non italiano-centrico, non europa-centrico.
Come mi suggerì Diego anni fa “comprati e mettiti in casa una mappa asiocentrica o meglio cinocentrica“.

Categories
domenica

Le tre tentazioni del diavolo: ricchezza, potere, supereroi

Rileggendo il vangelo di Luca delle tre tentazioni del diavolo in ottica contemporanea a me sembra che la prima (il riuscire a trasformare una pietra in pane) possa essere identificata nella ricchezza, la seconda (ti darò tutti i regni della terra) nella potere e la terza (gettati gli angeli ti custodiranno) nel diventare un super-uomo, un dio, nella volontà di onnipotenza.

I film attuali, i videogiochi, …, specchio della società attuale, sono questo: ricchezza, potere, supereroi.

Categories
domenica

io canto così come la grazia, come lo stato di grazia mi ispira

Se leggo e ascolto, leggo e ascolto per imparare, per nutrimi, ma naturalmente creando poi quel distacco perché la personalità non sia alterata. Perché il dovere più grave, più delicato di ognuno di noi è quello di conservare integra la propria coscienza, essere sinceri. Perché se son famoso, almeno mi sia concesso, son famoso perché son sincero. Fino direi a scavalcare il pudore. Ora se mi è lecito dire io canto così come la grazia, come lo stato di grazia mi ispira.
David Maria Turoldo

Consiglio di ascoltare da Radio 3
David Maria Turoldo raccontato da Brunetto Salvarani

Categories
domenica

Beatitudini del politico e La buona politica è al servizio della pace

  1. Beato il politico che ha un’alta consapevolezza e una profonda coscienza del suo ruolo.
  2. Beato il politico la cui persona rispecchia la credibilità.
  3. Beato il politico che lavora per il bene comune e non per il proprio interesse.
  4. Beato il politico che si mantiene fedelmente coerente.
  5. Beato il politico che realizza l’unità.
  6. Beato il politico che è impegnato nella realizzazione di un cambiamento radicale.
  7. Beato il politico che sa ascoltare.
  8. Beato il politico che non ha paura.

Venerabile François Xavier Nguyên Van Thuân Cardinale

Le 8 Beatitudini del politico sono state il fulcro nella Giornata mondiale della pace, dal tema La buona politica è al servizio della pace, del discorso di papa Francesco.

Categories
domenica

Sazio di vita (sazio di giorni)

In un’epoca di abbondanza, come quella odierna, la sazietà ha spesso una connotazione negativa, quasi un abuso, quasi associata all’ingordigia.

Cerchiamo di immaginare il termine in un’epoca di stenti, di fame, mangiare a sazietà voleva dire essere riusciti a mangiare quanto basta ed essere soddisfatti per essere riusciti a soddisfare un’esigenza primaria.

In questa ottica la morte di Abramo nella Genesi è quanto di più auspicabile un uomo si possa attendere Poi Abramo spirò e morì…vecchio e sazio di giorni.

Sazio di giorni ma anche sazio di vita nel senso di essere riusciti a vivere appieno la propria vita.

La vecchiaia non come periodo di rincoglionimento ma di sazietà, di raggiungimento di un apice.
Questo, ovviamente, non vuol dire che una persona che muoia giovane non possa essere vissuta appieno.

Categories
domenica

Morte annunciata vs morte improvvisa

Non solo oggi l’argomento morte è un tabù di cui non si può parlare, soprattutto quella umana ma sempre più anche quella animale (anche se non tutti diventeranno vegani c’è la fobia di toccare la carne di un essere macellato e si tende a cucinarla senza toccarla) ma è cambiato completamente il concetto di bella morte di morte desiderata.

Oggi si dice che fortuna è morto nel sonno ma fino a pochi anni fa si pregava per non essere colpiti da morte improvvisa, per avere il necessario tempo per prepararsi alla morte.

Misericordiosissimo Gesù, per la tua agonia e il tuo sudore di sangue,per la tua morte terribile liberami, ti supplico, dalla morte improvvisa.

Categories
arte domenica

La ricerca dell’eccezionale distrugge il procedere quotidiano

Banksy: La bambina con il palloncinoDopo l’aggiudicazione di un’asta di Sotheby’s la tela di Banksy “La bambina con il palloncino” (Girl With Balloon) si autodistrugge, sfilandosi dalla cornice e triturandosi automaticamente.
L’arte sempre più ricerca l’eccezionale e lo stupore e più stupisce più viene premiata.
Questo sembra il motto del vivere contemporaneo, se riesci a stupire avrai successo, ma questo sta sminuendo il lavoro quotidiano che procede piccolo passo dopo piccolo passo.
C’è la continua ricerca del salto, non ci si accontenta di riuscire a diventare un nano sulle spalle di un gigante e soprattutto non ci si vuole arrivare con lentezza.
Questi esempi stanno portando i giovani ad una ricerca continua di andare oltre i limiti in ogni campo.
In quelli tradizionali come sesso, droghe, alcolici ma in ogni campo dove si può arrivare all’adrenalina pura come se si fosse personaggi di videogiochi o supereroi.

Categories
domenica

chi non è contro di noi è per noi

Giovanni disse a Gesù: “Maestro, abbiamo visto uno che scacciava i demoni nel tuo nome e volevamo impedirglielo, perché non ci seguiva”.
Ma Gesù disse: “Non glielo impedite, perché non c’è nessuno che faccia un miracolo nel mio nome e subito possa parlare male di me: chi non è contro di noi è per noi”.