FranciaCorta biologico? e naturale?

Grazie a Slow Food ho conosciuto VinNatur, di Gambellara (VI).
L’idea è semplice: tornare ad un vino naturale, esente da chimica sia in fase di coltivazione che di vinificazione. La realizzazione è complessa.
Mi ricordo i bottiglioni di raboso di mio zio sempre sulla tavola. Oggi risulterebbe quasi imbevibile, ma quello era vino, era il vino veneto della trevigiana (considerato vino da taglio per il colore).
La domanda che mi son posto è: all’interno dei produttori FranciaCorta, tra le migliori bollicine italiane, esiste un movimento, una ricerca biologico?
E naturale?
W per gli altri vini.

Al momento VinNatur raggruppa un centinaio di produttori di tutto il mondo.

Raw Organic Vegan: le tre parole chiave dell’alimentazione che verrà

Spesso si trovano assieme le tre parole chiave (Raw Organic Vegan) dell’alimentazione che verrà.
Organic la conosco da tempo: biologico.
Vegan è semplice: vegano, un vegetariano stretto (senza uova, latte ed ogni cosa di origine animale).
Raw? Di solito si indica raw food, cibo crudo. Se non sbaglio è permessa una cottura fino a 40° 48°.
Non penso che in Italia esista già un marchio raw (o crudo) nel cibo.