Creare un disco “vinile” di cioccolato / cereali

Avevate mai pensato che un disco in vinile potrebbe essere fatto anche in altri materiali?
Kellogg’s lo ha realizzato in cioccolato e cereali.
Guardate il video.
Il disco in questione contiene il brano Hello dei PrettyMuch.
Compratelo (non penso sia venduto in Italia), ascoltate il cioccolatile e poi mangiatelo!

Qui il video del brano Hello con Tony the Tiger

Disgusto nel maneggiare la carne: diventeremo vegani e mangiatori insetti (liofilizzati)

Prendo spunto da questo interessantissimo articolo Slowfood riportando alcune parti.

Da una ricerca Mintel: poco meno del 40% dei millennials (la generazione dei nati dopo il 1980) afferma di provare disgusto nel maneggiare la carne, contro una media globale di circa 1/4 degli intervistati.

Le buste, che adotteranno la catena di supermercati Sainsbury’s, permettono alle persone di strappare la confezione di carne e rovesciarla direttamente in padella senza toccarla

Inoltre vi è un crescente timore di intossicazioni alimentari, soprattutto riguardo al pollame: per prevenire la contaminazione c’è perfino chi spruzza spray antibatterico sul pollo prima di cucinarlo.

Molti giovani mangiano nei ristoranti e non cucinano. Non sono abituati e preferiscono siano altri a farlo.

Mi ricordo quando mia zia andava in pollaio, tirava il collo al pollo e poi lo spiumava. Mi ricordo quando da mia zia si uccideva il maiale, lo si appendeva, si tiravano via le setole e si recuperava tutto a partire dal sangue.
Queste scene che erano domestiche, ora sono vietate e sono tabù come la morte delle persone che avveniva normalmente in tutte le case.
A questo punto mi sembra quasi normale diventare tutti vegani o mangiatori di insetti (ma solo liofilizzati), per poi rimpiangere insaccati, pesci, ed i cibi più strani ma senza vedere la preparazione.

#carbonaraday il giorno della pasta alla Carbonara

Spaghetti alla Carbonara by Mattes Boch

Gli americani sono gli esperti dei vari day e anche in Italia iniziano a vedersi sempre più (University Day, Linux Day, Backup Day, Rotary Day, …)
Sono così esperti da festeggiare in US anche cose italiane e poi di portare l’evento in tutto il mondo come il Pasta Day, Pizza Day, …
Mi sembra quindi un buon segno che sia istituito un #carbonaraday in Italia nella speranza che possa diventare presto un evento mondiale!

A questo punto io proporrei anche un #polentaday #pizzoccheriday #orecchietteday #matricianaday #ribollitaday

Coca-Cola, tè e tecnologia: FUZETEA e LabyrinTea

FUZETEA di Coca-Cola è tè freddo che fonde il tè, la frutta e una nota di erbe o fiori.
Per il lancio in Italia:
LabyrinTea, una sorprendente e originale installazione in cui lasciarsi sorprendere da un’esperienza multisensoriale in cui le persone sono invitate a perdersi e ritrovarsi immerse nei profumi e nel verde, avvolte nella realtà mista della tecnologia Microsoft HoloLens. L’installazione, presso l’Arco della Pace di Milano, sarà aperta al pubblico dal 7 al 13 marzo;
• dal 18 marzo, sarà on air lo spot TV;
• la pianificazione include le principali reti televisive e una videostrategy online.
• un piano di sampling esperienziale nelle maggiori città italiane. Sarà inoltre possibile vivere la LabyrinTEA experience, in versione semplificata, durante alcuni eventi selezionati.
• Martina Pinto, Alice De Togni, Matteo Acitelli e Giulio Tolli sono gli Ambassador del brand anche con contenuti Instagram.

LabyrinTea
Ci sono luoghi in cui perdersi è un piacere! A partire dal 7 marzo, FUZETEA invita tutti a perdersi sotto l’Arco della Pace di Milano in un labirinto di 200 mq, realizzato con vere piante e ricco di profumi, dove la percezione sensoriale va oltre la realtà.
Nel LabyrinTea i visitatori potranno, infatti, immergersi in visioni e fusioni inaspettate che prenderanno vita davanti ai loro occhi grazie a Microsoft HoloLens, il primo computer olografico al mondo in grado di dare forma a una realtà mista, in cui il mondo reale si fonde con ologrammi virtuali. Attraverso l’utilizzo di un visore ogni visitatore potrà scoprire le sorprese disseminate lungo tutto il percorso del labirinto e vivere un’esperienza unica e coinvolgente per la prima volta disponibile al grande pubblico.
Il labirinto offrirà ai visitatori anche un angolo verde in cui rilassarsi, ritagliandosi un momento di pausa dalla frenesia quotidiana, da dedicare completamente a sé stessi.
L’esperienza sarà disponibile al pubblico con ingresso gratuito fino al 13 marzo (orario: 12-20).

Vodka italiana (toscana), Whisky giapponese

Tutto cambia ma spesso cambia in meglio.
Per Natale mi hanno regalato un whisky giapponese (Nikka), ho storto il naso, ma è veramente buono.
Oggi ho scoperto una vodka italiana (VKA), anzi toscana.
Il sito ed il piccolo filmato di presentazione ti mettono voglia di assaggiarla.

VKΛ è stata selezionata dalla compagnia aerea giapponese All Nippon Airways, che la propone ai viaggiatori delle classi first e business.

UNESCO: il pizzaiuolo napoletano ha fregato la pizza americana!

L’arte del pizzaiolo napoletano è patrimonio culturale dell’Umanità Unesco.
Certo in teoria solo l’arte e non la pizza napoletana.

pizza margherita napoletana (wikipedia)

Il know-how culinario legato alla produzione della pizza, che comprende gesti, canzoni, espressioni visuali, gergo locale, capacità di maneggiare l'impasto della pizza, esibirsi e condividere è un indiscutibile patrimonio culturale. I pizzaioli e i loro ospiti si impegnano in un rito sociale, il cui bancone e il forno fungono da "palcoscenico" durante il processo di produzione della pizza. Ciò si verifica in un'atmosfera conviviale che comporta scambi costanti con gli ospiti. 

Tutto vero! Ma questa arte, questo know-how, cosa produce?
La PIZZA NAPOLETANA!

Il pizzaiolo delle multinazionali americane della pizza dovrà imparare a cantare, a scherzare, a far roteare l'impasto se vorrà trasformare la pizza americana in patrimonio UNESCO, ops l'arte. 😉

Mantova provincia emiliana

Ho appena ricevuto una newsletter da Barilla dal titolo Il ricettario di Barilla Emiliane e Parmigiano Reggiano dove si legge che le zone d’origine del Parmigiano Reggiano sono le province emiliane Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna e Mantova.