PDF, libri, riviste, stampa e wordpress: sfogliare con un plugin

Il PDF essendo evoluzione del PostScript è sempre stato un ottimo linguaggio di stampa ma soprattutto il miglior formato di interscambio e di visualizzazione.
Inizialmente bisognava avere dei plugin nel browser ma oggi vi sono visualizzatori javascript che permettono di visualizzare i pdf anche all’interno di pagine html.
Inoltre vi sono modalità che permettono di sfogliare i pdf (flipper).
Di conseguenza libri e riviste caricati in pdf in internet possono essere sfogliati naturalmente. Si possono utilizzare servizi nati per questo scopo o installare direttamente il codice javascript magari utilizzandolo tramite un plugin del cms.
Io sto provando con wordpress il plugin Interactive 3D FlipBook e questi sono i risultati.

I primi siti in Bootstrap 4.0

Non amo molto bootstrap. E’ innegabile, per alcuni siti basta e avanza. Si sceglie il tema, si scaricano pochi file e solitamente si configura semplicemente index.html, se si vuole cambiare un po’ lo stile (i colori, le font, …) anche il relativo css. Si mette tutto online, risulta piacevole, funzionerà sempre, è velocissimo, si vede bene ovunque. Ovviamente se si vogliono fare modifiche frequenti e se si vogliono avere delle aree in continua evoluzione, delle aree news o comunicati i suggerisco un blog (cms) come wordpress.

Dimenticavo tutto è in un file ma editarlo non è semplicissimo. Bisogna conoscere html 5, bisogna comprendere i css e sarebbe meglio conoscere php per aggiungere e configurare applicazioni.

Nel primo sito bootstrap.pivari.com ho sperimentato il tema agency direttamente con bootstrap 4.0. Il tema è interessante perché permette pop up di approfondimento e la possibilità di creare una cronologia che per siti con poche news può sostituire un blog. Inoltre è semplice da configurare la contact form (poche modifiche nella pagina contact_me.php)

Per quanto riguarda maleva.it il problema era più complesso. Il sito esisteva già ma utilizzava bootstrap 3 con il tema grayscale. Provando a visualizzarlo in https la configurazione non consentiva una resa ottimale. Il tema grayscale nella versione di bootstrap 4 era differente ed il porting non è stato immediato perché ha richiesto la comprensione del tema nella versione precedente e nella nuova. Ora però è tutto a posto, https è perfetto ed oggi è l’unica modalità di fruizione del sito.

WordPress 4.4 Beta 1 e il nuovo tema Twenty Sixteen in Pivari.com

Sperimentare, sperimentare ed ancora sperimentare!
Ecco installato il nuovo WordPress 4.4 Beta 1 ed il nuovo tema Twenty Sixteen!
Vi piace?
Molto semplice e leggibile ed ovviamente ottimizzato per smartphone, tablet e qualsiasi altra diavoleria tech (non penso ancora per l’Apple Watch‎)!
Le caratteristiche principali:

  • Responsive Images: il sito è responsive perché anche le immagini sono responsive (si adattano al meglio alla dimensione dello schermo su cui verranno visualizzate)
  • Embeds: il supporto dello standard oEmbed. Si potrà fare embed anche di post di altri siti wordpress

Jetpack 2.0 è una potenza! Ricorda molto l’approccio Google con Blogger

Moltissime le novità di Jetpack 2.0!
L’idea di fondo è obbligare la registrazione in wordpress.com degli amministratori e non per fornire servizi a valore aggiunto seguendo la falsa riga di Google con Blogger.
Ad es.
tramite il tuo utente wordpress.com puoi collegare il tuo wordpress a wordpress.com per le statistische (come con l’utente google puoi collegare il tuo Blogger ad analytics)
tramite il tuo utente wordpress.com puoi collegare il tuo wordpress a wordpress.com per fargli gestire le tue immagini in modo tale da risparmiare spazio disco e banda (come con l’utente google puoi far gestire le tue immagini di Blogger da Picasaweb ora Google+)

E per gli utenti non amministratori che vantaggi ci sono?
Se l’amministratore ha attivato la funzionalità Post by Email (dovrebbe essere attivata di default) registrandosi al sito wordpress.com si potrà postare via email!
jetpack - link account with wordpress

La strategia di sviluppo wordpress sembrerebbe: mantenere un valido core e portare fuori linee di sviluppo ristrette da introdurre in speciali plugin (BuddyPress e bbPress), temi (Twenty Ten, Twenty Eleven, Twenty Twelve) o in collezione di soluzioni come jetpack.

WordPress sta diventando una potenza!

Come configurare il template Showcase page nel tema Twenty Eleven? [WordPress]

Ho appena finito di configurare il mio 3domande.con utilizzando il template Showcase page del tema Twenty Eleven così sono in grado di spiegarvi come procedere passo dopo passo. Dopo aver attivato il tema Twenty Eleven

  1. fate una pagina con una descrizione sintetica del sito. Ad es. io ho utilizzato come titolo 3domande e descrizione
    sciocche domande, semplici risposte, la possilità di introdurle nel tuo sito, nelle tue pagine, nei tuoi comunicati, la possibilità di vedere e far vedere le statistiche.
    Tanti microsondaggi fanno un sondaggio!
    RICORDA: (io uso wordpress in inglese) in Page Attributes seleziona Template -> Showcase Template
  2. Fai una nuova pagina, io ho utilizzato Blog come titolo con nessuna descrizione.
    RICORDA: (io uso wordpress in inglese) in Page Attributes seleziona Template -> Showcase Template
  3. Setting -> Reading, seleziona A static page e come Front page utilizza la pagina fatta al punto 1) e come Posts page utilizza la pagina fatta al punto 2)
  4. Per fare l’area Featured Post seleziona i post preferiti, vai in edit e in Visibility -> Public seleziona Stick this post to the front page
    Nella stessa colonna in fondo nel campo Featured Image introduci un’immagine (vicino a Insert into post troverai Use as featured image)
  5. Ultimo passo: per configurare la colonna nella nuova home usa Appearance -> Widgets -> Showcase Sidebar

Se vuoi puoi anche utilizzare il widget Ephemera.
template Showcase page nel tema Twenty Eleven

NextGEN Gallery v1.5.0 con php4: il consiglio di alex.rabe

alex.rabe ha risposto al mio commento ed ora so come far funzionare NextGEN Gallery v1.5.0 con php4!
Entrate in admin/addgallery.php e admin/settings.php e sostituite la riga
if ( method_exists( ‘nggAddGallery’, ‘tab_$tab_key’ ))
con
if ( method_exists( $this, ‘tab_$tab_key’ ))

Tutto qui!

Ho suggerito di modificare il codice in modo che non si verifichi lo stesso problema la prossima volta che vi sarà un aggiornamente di NextGEN Gallery.

Questa la risposta di alex.rabe Posted March 19th, 2010 – 16:22

@Fabrizio

Try this fix : http://code.google.com/p/nextgen-gallery/source/detail?r=714

WordPress 2.9-RC1: installato in Pivari.com

Ieri sera ho installato WordPress 2.9-RC1 in Pivari.com.
Tutto sembra funzionare a meraviglia: nessun problema con i vari plugin e il tema.
Non mi sembra di aver notato grosse differenze se non l’introduzione del trash come è tradizione nei sistemi operativi.
Ovvero niente viene veramente cancellato ma viene inizialmente spostato nel cestino (trash).

WordPress 2.9 RC1
WordPress 2.9 RC1

WordPress 2.7: probabilmente domani!

grafica wordpress 2.7
grafica wordpress 2.7

La versione ufficiale di WordPress 2.7 dovrebbe uscire domani.

E’ un mese che la provo a partire dalla prima alpha. Nell’ultima RC1 si rivelata la nuova interfaccia grafica del backoffice: molto curata!

Tutto molto AJAX anche se essenziale e forse semplice. Oggi ho installato la RC1 in Comunicati-Stampa.com e sono curioso di sapere l’impressione di persone non avvezze alla tecnologia.

Attendo le vostre impressioni in merito nei commenti!

Blogger vs WordPress.com

Sebbene abbia sempre usato e fatto uasare Blogger per il mio sito principale (Pivari.com) uso WordPress.
Mi trovo bene e ogni tanto vado in WordPress.com a valutare i vantaggi e svantaggi rispetto a Blogger (non è corretto confrontare WP che si scarica e si intalla rispetto a Blogger ed in ogni caso per quanto semplice installare WP, fare il backup del db mysql, installare i moduli, configurare i temi, … richiede delle competenze non da tutti).
Ho scoperto che ora anche con i blog creati con WordPress.com è possibile utilizzare domini propri!

Ero quasi intenzionato a spostare un mio blog su WordPress.com poi ho scoperto la tragedia!

Adsense, Yahoo, Chitika and other ads are not permitted to be added by users.
Adverts that may be inserted when using an external blogging program will be blocked.
Sponsored / paid posts including PayPerPost and ReviewMe are not permitted.
Sponsored / paid links are not permitted.
Text ads are not permitted.

Inoltre
A discreet link to your business in the sidebar or an About page is permitted.
One discreet link to Amazon per blog is okay, but if the primary purpose of the blog is to drive traffic to affiliate programs that’s not allowed. If you’re not sure, contact support.
Clicktrackers and any promotion of the “I made a million on the internet and so can you” type of advertising are expressly forbidden.
We have a very low tolerance for blogs created purely for search engine optimization or commercial purposes, machine-generated blogs, and will continue to nuke them, so if that’s what you’re interested in WordPress.com is not for you.

Purtroppo WordPress.com non è per me!
Non ci faccio i miliardi e qualche soldino guadagnato via AdSense non penso sia da condannare!