Atlantia e avvio della revoca della concessione di Autostrade per l’Italia

Questo il comunicato stampa di Atlantia

PRECISAZIONE IN MERITO AD ANNUNCIATO AVVIO DELLA REVOCA DELLA CONCESSIONE DI AUTOSTRADE PER L’ITALIA

Roma, 16 agosto 2018 – Atlantia S.p.A., in relazione a quanto annunciato in merito all’avvio di una procedura finalizzata alla revoca della concessione nella titolarità della controllata Autostrade per l’Italia, deve osservare che tale annuncio è stato effettuato in carenza di qualsiasi previa contestazione specifica alla concessionaria ed in assenza di accertamenti circa le effettive cause dell’accaduto.
Pur considerando che anche nell’ipotesi di revoca o decadenza della concessione – secondo le norme e procedure nella stessa disciplinate – spetta comunque alla concessionaria il riconoscimento del valore residuo della concessione, dedotte le eventuali penali se ed in quanto applicabili, le modalità di tale annuncio possono determinare riflessi per gli azionisti e gli obbligazionisti della Società.
Atlantia pertanto continuerà a supportare la controllata Autostrade per l’Italia nelle interlocuzioni con le Istituzioni in questa delicata fase avendo riguardo anche alla tutela dei propri azionisti ed obbligazionisti con una corretta e tempestiva informazione al mercato.

P.S. E’ interessante notare come un comunicato stampa così asciutto ed importante nei contenuti sia stato messo in un file pdf dal nome “comunicato stampa” senza nemmeno indicare almeno la società e generato dal file word Microsoft Word – 2018-08-16 Precisazione – ITA.docx con autore 00676608.

Atlantia And Subsidiaries ‘BBB+’ Rating On CreditWatch Negative Following Bridge Collapse In Genoa
Standard & Poor’s, in relazione al crollo del viadotto di Genova, ha posto in “negative watch” i rating di Atlantia, Autostrade per l’Italia e Aeroporti di Roma.

• On Aug. 14, 2018, an estimated 80-meter-long section of a 1,182-meter-long bridge in Genoa collapsed, causing casualties. The bridge is part of the A10 toll road operated by Italian toll road operator Autostrade per L’Italia (ASPI), which is 88% owned by Atlantia.
• The causes of the collapse are currently unknown and it is difficult to quantify the ramifications from an operational and financial perspective.
Legal proceedings or even termination of the single concession agreement are possible, if there is a failure by the operator to fulfil its
material obligations. Additional operational costs from emergency safety inspections or maintenance for assets of similar age or construction design could also emerge, putting pressure on ratios.
• We are placing our ‘BBB+’ ratings on Atlantia and its subsidiaries Aeroporti di Roma and ASPI on CreditWatch negative.
The CreditWatch reflects the risk that the causes of the Genoa bridge collapse could bring potential litigation actions to Atlantia, resulting in material legal fines for damages or even termination of the ASPI concession. The magnitude of operational and financial consequences remain uncertain as well as the timing and amount of any potential compensation payment in case of termination.

Il comunicato stampa è morto o è più importante di un articolo?

Da più parti si sentono i seo parlare di morte del comunicato stampa ma poi se guardiamo i principali siti/società mondiali di comunicati stampa continuano a prosperare e le aziende di rilievo continuano ad utilizzarli.
Inoltre gran parte degli articoli su nuovi prodotti e non solo si basano sulla rielaborazione di comunicati stampa (più o meno spinta, spesso limitata ad un copia ed incolla ad aree).

Al punto tale che leggerei in questa ottica l’annuncio di Google di far passare direttamente in Google News i comunicati stampa presi direttamente dalla fonte (ovvero dai siti delle principali aziende mondiali).

Ovvero, perché non pubblicare direttamente i comunicati stampa ed aspettare che vengano ripubblicati da terzi o trasformati in articoli?
Ovviamente questa nuova strategia piace poco a tutto l’indotto.

Comunicato Stampa INDISPENSABILE strumento aziendale di internet marketing, comunicazione digitale, digital PR

I Comunicati Stampa internet rappresentano il cuore della mia attività internet da quasi quindici anni ma non avrei mai pensato che potessero sempre più costituire il cuore dell’attività internet di ogni azienda per quanto riguarda l’internet marketing, la comunicazione digitale e digital PR.

Certo, un’azienda necessita di un sito, di attività di social media, di fotografie, video … ma come può far sapere ogni giorno le news aziendali al di fuori dei propri canali ed in lingue differenti?

Comunicati Stampa
Comunicati Stampa cuore di internet marketing aziendale

Il comunicato stampa è INDISPENSABILE.

  • E’ indispensabile come strumento di link building base e seo esterno ai propri canali soprattutto in lingue diverse dalle proprie.
  • E’ indispensabile a supporto dei propri social e può essere utilizzato in altri pensando una forma abbreviata ad hoc od utilizzando titolo, occhiello ed immagine in ottica social (ad esempio titolo con @ e #)
  • E’ indispensabile come contenitore multimedia in grado di attingere da press room, photo gallery e video gallery e far conoscere a terzi come semplice html page o come email.
  • E’ possibile utilizzare comunicati stampa anche come landing page o micro sondaggi

Il comunicato stampa è un ottimo veicolo, largo alla fantasia!

I comunicati stampa delle aziende leader diventano sempre più multimediali (minisiti)

I comunicati stampa tradizionali sono indispensabili soprattutto  per le pmi italiane che spesso pensano di non avere il tempo per comunicare cosa stanno facendo (soprattutto in inglese).
E’ vero però che le aziende leader (multinazionali US) sono oltre ed utilizzano sempre più comunicati stampa internet multimediali così ricchi di informazioni da diventare dei veri e propri minisiti.

Sicuramente la piattaforma più completa in questo ambito è MultiVu di PRNewswire
Il comunicato stampa viene inserito in un contesto creato per l’azienda, multimediale, in cui dare risalto ad immagini, video, social, link, …
Provate ad esempio a guardare questo recentissimo comunicato stampa di Kellogg’s
www.multivu.com/players/English/7225531-kelloggs-recharge-bar/

Utilizza Comunicati-Stampa.com il primo blog (oggi cms) in Italia dedicato ai comunicati stampa.

Comunicati Stampa: Top 10 riveduta

ebook Comunicati Stampa su internet Fabrizio Pivari

Questa la mia top ten per i dieci migliori siti di comunicati stampa in lingua italiana oggi riveduta:

  1. Comunicati-Stampa.net
  2. Comunicati-Stampa.com
  3. Informazione.it
  4. a-zeta.it
  5. comunicati123
  6. InfoNotizie
  7. BusinessPortal24
  8. Comunicati Stampa Piemonte
  9. comunicati-stampa.info
  10. Forum Giorgio Tave

ebook I Segreti per Diffondere Online le Tue News e Rendere Famosa la Tua AziendaComunicati Stampa su internet.
I Segreti per Diffondere Online le Tue News e Rendere Famosa la Tua Azienda

Fabrizio Pivari

Editore: Bruno Editore
Ebook 71 Pagine , PDF+EPUB
Compatibile: Pc, Mac, Iphone, Ipad, Ereader…
ISBN: 9788861744431 (Anno: 2012)

Comunicati Stampa su internet. I Segreti per Diffondere Online le Tue News e Rendere Famosa la Tua Azienda

Comunicati Stampa su internet. I Segreti per Diffondere Online le Tue News e Rendere Famosa la Tua Azienda è il titolo del mio ebook che descrive i segreti di 7 anni di attività online settoriale da oggi in vendita da Bruno Editore.
Ebook 71 Pagine , PDF+EPUB
Compatibile: Pc, Mac, Iphone, Ipad, Ereader…
ISBN: 9788861744431 (Anno: 2012)

Questo manuale ha lo scopo di descrivere i segreti carpiti in otto anni di attività con la presunzione di fornire una panoramica a 360 gradi sul ruolo dei comunicati stampa ieri, oggi e domani per dotarvi di un semplice ma potente strumento in grado di far conoscere la vostra azienda con il minimo sforzo ed il massimo risultato.” – Fabrizio Pivari

Questo il comunicato stampa relativo

“Comunicati Stampa su Internet”, il nuovo ebook di Fabrizio Pivari

Online dal 27 febbraio il nuovo ebook dedicato interamente alla scrittura e alle strategie di diffusione dei comunicati stampa sui canali messi a disposizione da internet.

Fabrizio Pivari, Comunicati Stampa su Internet27 febbraio 2012Comunicare attraverso il web è al giorno d’oggi una vera e propria professione, che non può essere certo improvvisata. Nasce quindi l’esigenza, per chi decide di intraprendere questo mestiere, di essere supportati da fonti e guide in grado di rendere efficaci i contenuti, sia dal punto di vista della redazione, sia per quanto riguarda le strategie di marketing ad essi correlati.

A tal proposito, una riposta a questa necessità è offerta dall’ebook intitolato "Comunicati Stampa su internet. I Segreti per Diffondere Online le Tue News e Rendere Famosa la Tua Azienda". Il libro, in uscita il 27 febbraio 2012, è a cura di Fabizio Pivari, vero e proprio punto di riferimento, in Italia, nel settore della distribuzione di comunicati stampa sul web.
L’opera è pubblicata da Bruno Editore, nota casa editrice che si occupa della promozione di ebook destinati alla formazione. Questo connubio ha dato vita a un prodotto che sarà certamente apprezzato da tutti coloro che desiderano migliorare e potenziare la propria scrittura per il web e carpire tutti i segreti per una efficace diffusione dei comunicati stampa online. L’ebook è disponibile in download direttamente dal sito web di Bruno Editore (www.autostima.net).

La guida mette luce, con un linguaggio semplice e accattivante che attirerà l’attenzione di ogni lettore, sull’essenza stessa del comunicato stampa. Pivari spiega con grande incisività i vari modelli di comunicato, il loro impiego e la loro utilità all’interno delle attuali strategie di consulenza di internet marketing.

L’autore non si sofferma solo sulla redazione dei comunicati stampa dal punto di vista del copywriter, ma pone l’attenzione anche sulle aspettative dei potenziali fruitori. Individuare con esattezza il proprio target, infatti, rappresenta uno step imprescindibile per qualunque strategia di comunicazione che voglia sortire un effetto positivo. Altro tema ampiamente trattato, poi, è la creazione della propria lista di distribuzione. Un obiettivo primario, sotto questo punto di vista, è quello di ottenere spazi all’interno dei circuiti di pubblicazione che costituiscono la base delle Google News.

Non vanno neanche ignorati i social network, la rete di Blogger e i circuiti di microblogging, secondo l’esperienza diretta dell’autore, che li ha spesso utilizzati per la diffusione dei comunicati stampa poiché si prestano alla costruzione di reti di link che aiutano a rendere più popolare il sito o il portale che si vuole promuovere. Il diffondersi capillare di link di qualità, infatti, ha come effetto una maggiore visibilità per le aziende, sia da un punto di vista di brand awareness online, sia per quanto riguarda il ranking sui motori di ricerca. Tutto ciò spiega perchè molte aziende scelgono professionisti in grado di condurre una diffusione razionale di comunicati stampa e di article marketing strategico.

La guida Comunicati Stampa su Internet, dunque, sarà senza ombra di dubbio uno strumento di crescita professionale per tutti coloro che la leggerenno. Attraverso le pagine teoriche e pratiche sarà possibile cimentarsi, con gli strumenti giusti, nel mondo della redazione e della diffusione dei comunicati stampa sul web.

MindTheSeat: un Comunicato Stampa di Successo in Comunicati-Stampa.com

Raramente guardo le statistiche dei miei siti. Ci sarebbe molto da imparare ma è semplice farsi prendere la mano.
Ci sono comunque fenomeni che saltano subito agli occhi perché emergono dalle medie.
Il comunicato pubblicato da MindTheSeat in Comunicati-Stampa.com Concerti: quando e come i fan comprano i biglietti è sicuramente tra queste eccezioni.
Guardate il grafico relativo
Comunicati-Stampa.com picco concerti 1.529 Visualizzazioni di pagina e 1.489 Visualizzazioni uniche in due giorni.
Inoltre guardando a fine post notate questo dettaglio
post concerti e like facebook 363 like Facebook!

Come inserire immagini in Google News?

Le immagini inserite in post/articoli di siti fonti di Google News non sempre vengono inserite in Google News. Come fare?
1) tenente presente che tra immagini uguali pubblicate in differenti articoli fonti di Google News, Google News prenderà in considerazione la prima pubblicata conforme alle sue specifiche
2) Google News prende senza problemi jpeg di dimensioni standard (500px o 640px di larghezza) caricate in locale.
Ad esempio nei miei siti Storage-Backup.com e Cloud-tech.eu, fonti di Google News, ogni volta che inserisco in un articolo un’immagine (caricata in locale) che non sia già stata presa da Google News, viene caricata senza problemi.
Ovvero l’articolo
storage-backup.com articolo in Google News è diventato
storage-backup.com immagine Google news 3) Nel caso, in siti fonti di Google New, sia data la possibilità ad utenti non esperti di caricare le immagini se non vi è un software specializzato in grado di ridimensionare sempre l’immagine come piace a Google News spesso si perderà questa opportunità
4) Come fare nei siti fonti di Google News che non consentono il caricamento di immagini in locale e che permettono di utilizzare codice html?
Se si prova a caricare immagini da remoto per tracciarle o realizzare codice portabile senza dover tutte le volte caricare immagini in locale (ad es. usando <img src=”http://… />) ci si renderà subito conto che Google News non riesce a caricarle (o non vuole caricarle).
Ma esiste un sito da cui si possono caricare immagini in remoto che piace a Google News: stranamente è Blogger!
Ad es. il post in Comunicati-Stampa.com Proseguono le missioni internazionali al CIS di Nola usa per l’immagine il seguente codice <img src=”http://4.bp.blogspot.com/-WEuOvTJYYcU/TqVrZaczEuI/AAAAAAAADoA/3VCY8w8nUPw/s640/cis-nola.jpg” border=”0″ alt=”” width=”640″ height=”480″ /> e gli effetti sono
comunicati-stampa.com immagine Google News

Treccani, comunicati stampa e Google News

Ieri Liquida mi ha chiesto di distribuire il comunicato stampa dell’annuncio del nuovo sito Treccani (2.0)
Il comunicato probabilmente è stato distribuito anche attrevarso i canali di Treccano e del gruppo Banzai comunque mi ha fatto piacere verificare che oggi la notizia è presente su tutti i principali portali italiani e che in Google News nella sezione Scienza e tecnologia risulta al terzo posto!
Treccani 2.0